Marth (Fire Emblem)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

« Non comprendi ancora di avere dinanzi a te il vincitore? »

(Super Smash Bros. Melee)

Marth (マルス, Marusu) è il protagonista, nonché primo Lord, della saga fantasy Fire Emblem della Nintendo.

Marth in passato era conosciuto solo in Giappone, causa la non esportazione di Fire Emblem: Ankoku Ryū to Hikari no Ken e Fire Emblem: Monshō no Nazo, dove in entrambi ricopriva il luogo di personaggio principale.

Personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla sua apparizione in Super Smash Bros. Melee, celebre picchiaduro prodotto dalla Nintendo su Nintendo GameCube, Marth ha lentamente acquisito popolarità anche all'estero, seguito da Super Smash Bros. Brawl e Super Smash Bros. per Nintendo 3DS e Wii U.

Marth, nel gioco Fire Emblem Awakening, non è altro che un alter ego di Lucina, futura figlia di Chrom. Indossa una maschera e adotta un falso nome per non farsi riconoscere dal padre, o almeno all'inizio, pensando che sarebbe stata veloce nel salvare il padre e Emmeryn, l'eletta. In seguito un assassino incaricato di uccidere Chrom taglierà per sbaglio la maschera, e il padre la riconoscerà per via del marchio della casata Reale d'Ylisse, posto nell'occhio della ragazza, e per via della Falchion, spada leggendaria con la quale il primo eletto uccise Grima, il drago maligno, e che Lucina erediterà alla morte del padre.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]