Martín de Ursúa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Martín de Ursúa (... – ...) è stato un esploratore e conquistador spagnolo durante il periodo coloniale della Nuova Spagna in America centrale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È famoso per aver guidato nel 1696–97 la spedizione che causò la caduta dell'ultima roccaforte Maya, Tayasal, situata su un'isola del lago Petén Itzá, nella parte settentrionale della regione del bacino Petén nell'odierno Guatemala.

Controllo di autoritàVIAF (EN305139434 · ISNI (EN0000 0004 1751 602X · WorldCat Identities (EN305139434
Conquista spagnola delle Americhe Portale Conquista spagnola delle Americhe: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Conquista spagnola delle Americhe