Marshall Stedman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marshall Stedman (foto pubblicata nel 1914 su Who’s Who in the Film World)

Marshall Stedman, all'anagrafe Edward Marshall Stedman (Bethel, 16 agosto 1875Laguna Beach, 16 dicembre 1943), è stato un attore, regista e commediografo statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Edward Marshall Stedman, Jr. nacque a Bethel, nel Maine, il 16 agosto 1874, da Edward senior e da Eliza Putnam (nata Rice) Stedman. Suo padre era un ufficiale decorato di marina: al momento della sua morte nel 1939, era il più vecchio superstite graduato dell'Accademia Navale degli Stati Uniti e uno dei soli tre ufficiali che avevano preso parte alla Guerra di Secessione.

Stedman ricevette la sua prima educazione a Chicago alla South Division High Scholl e alla Harvard Preparatory School prima di frequentare il Colorado College a Colorado Springs.

Per alcuni anni intorno al 1900, Stedman visse a Gilpin County, nel Colorado, insieme a suo padre, sua sorella Agnes, la nonna Miriam, lo zio Josiah e poi con la moglie Myrtle. Notizie giornalistiche indicano che la sua famiglia fu coinvolta in un'avventura mineraria in una zona chiamata Charlemagne Lode.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Marshall Stedman iniziò la sua carriera teatrale intorno ai diciott'anni, entrando nella compagnia di William Morris: nel drammaThe Lost Paradise di Ludwig Fulda, ebbe il ruolo di Bob Appleton e, in quello di Sydney Grundy Sowing the Wind, quello di Ned Annesley. Fece poi parte per due stagioni della compagnia di E. H. Sothern diventando una star in numerosi lavori teatrali in un atto e nel repertorio shakespeariano. Nel 1899, il suo nome appare a Broadway nel cast di The King's Musketeer, in cui l'attore riveste i panni del duca di Buckingham[1].

Nel 1906, Stedman fu nominato preside del Chicago Musical College, una scuola di teatro in cui restò per quattro anni. In seguito, lavorò per una stagione nel vaudeville prima di passare al cinema. Iniziò con la Essanay e, più tardi, con la Selig Polyscope Company dove lavorò sia come attore che come regista, sceneggiatore e anche produttore. Anni dopo, Stedman sarebbe tornato a insegnare teatro alla Eagan School of Drama and Music di Los Angeles.

Matrimoni[modifica | modifica sorgente]

Il 13 gennaio 1900, Stedman si era sposato a Chicago con Myrtle C. Lincoln, una giovane attrice non ancora diciassettenne, discendente diretta di Abraham Lincoln. La coppia, anni dopo, ebbe un figlio, Lincoln Stedman (1907-1948) che avrebbe fatto pure lui l'attore a Hollywood. I due attori si separarono nel 1919 e il matrimonio finì in un divorzio poco tempo dopo.

In seguito, Stedman si sposò con Rieka Kulaars, una donna dalle origini olandesi.

Morte[modifica | modifica sorgente]

Marshall Stedman morì il 16 dicembre 1943 all'età di sessantanove anni a Laguna Beach, in California.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

La filmografia è completa. Quando manca il nome del regista, questo non viene riportato nei titoli[2]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The King's Musketeer IBDB
  2. ^ Filmografia IMDb

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]