Marko Rog

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marko Rog
Marko Rog.jpg
Marko Rog in azione con la maglia della Dinamo Zagabria nel 2016
Nazionalità Croazia Croazia
Altezza 180 cm
Peso 73 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Cagliari
Carriera
Giovanili
2010-2013Varaždin
Squadre di club1
2013-2014Varaždin30 (17)
2014-2015RNK Spalato30 (7)
2015-2016Dinamo Zagabria40 (5)
2016-2019Napoli52 (2)
2019Siviglia10 (0)
2019-Cagliari12 (1)
Nazionale
2014-2016Croazia Croazia U-2112 (1)
2014-Croazia Croazia17 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 20 novembre 2019

Marko Rog (Varaždin, 19 luglio 1995) è un calciatore croato, centrocampista del Cagliari, in prestito dal Napoli, e della nazionale croata.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un trequartista, ma può essere schierato anche da regista davanti alla difesa, come mezzala o come esterno d'attacco. Le sue doti migliori sono il dribbling nello stretto, la visione di gioco, l'abilità di inserirsi in zona gol, lo spirito di sacrificio.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli esordi in Croazia[modifica | modifica wikitesto]

Cresce calcisticamente nel Nogometni Klub Varaždin. Nel 2013 passa in prima squadra risultandone, a fine stagione, il capocannoniere con 17 reti nella terza serie croata.

Viste le sue ottime prestazioni viene acquistato dal RNK Spalato, club di massima divisione. Il 28 luglio 2014 debutta contro l'Istra 1961. Conclude l'esperienza con 9 reti in 44 presenze.

Nel giugno del 2015 si trasferisce alla Dinamo Zagabria per 5 milioni di euro. Il 12 luglio debutta proprio contro la sua ex squadra.

Passaggio al Napoli e prestito al Siviglia[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 agosto 2016 viene acquistato dal Napoli per 13,5 milioni di euro.[2] Il 2 dicembre 2016 debutta in Serie A nella partita vinta 3-0 contro l'Inter, sostituendo Marek Hamšík; il successivo 6 dicembre debutta con il Napoli in Champions League, nell'ultima partita della fase a gironi, contro i portoghesi del Benfica.

Segna il suo primo gol con la maglia del Napoli il 27 agosto 2017, nella vittoria per 3-1 contro l'Atalanta. Il 20 ottobre 2018 segna il gol del definitivo 3-0 nella partita vinta in casa dell'Udinese a pochi secondi dal suo ingresso in campo. Il 29 gennaio 2019 viene acquistato dal Siviglia in prestito secco fino al giugno successivo. Esordisce con gli spagnoli il 20 febbraio 2019 nella partita di ritorno di Europa League contro la Lazio vinta 2-0 nel complessivo 3-0 della squadra andalusa.

Tre giorni più tardi, fa il suo esordio da titolare in campionato nella gara interna persa per 4-2 contro il Barcellona.

Cagliari[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 2019 si trasferisce al Cagliari con la formula del prestito con obbligo di riscatto, firmando un contratto fino al 2024.[3] Il 18 agosto fa il suo esordio coi rossoblù nel match casalingo contro il Chievo, valido per il 3º turno di Coppa Italia 2019-2020, segnando la rete del provvisorio 2-0 (la partita si chiuderà sul punteggio di 2-1 in favore dei sardi).[4] In campionato il primo centro arriva il 10 novembre, nel successo per 5-2 sulla Fiorentina.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 novembre 2014 debutta in campo internazionale contro l'Argentina all'84º come sostituto di Duje Čop. Convocato per il campionato d'Europa 2016,[5] esordisce nel torneo il 21 giugno, durante la partita vinta per 2-1 contro la Spagna.

Dopo 2 anni da convocato fisso, non viene convocato per il campionato del mondo 2018.[6]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 10 novembre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2013-2014 Croazia Varaždin 3.HNL 30 17 CC 1 0 - - - - - - 31 17
2014-2015 Croazia RNK Spalato 1.HNL 30 7 CC 7 1 UEL 7[7] 1[7] - - - 44 9
2015-2016 Croazia Dinamo Zagabria 1.HNL 34 3 CC 4 1 UCL 12[8] 2[7] - - - 50 6
ago. 2016 1.HNL 6 2 CC 0 0 UCL 6[7] 3[7] - - - 12 5
Totale Dinamo Zagabria 40 5 4 1 18 5 - - 62 11
2016-2017 Italia Napoli A 15 0 CI 2 0 UCL 2 0 - - - 19 0
2017-2018 A 28 1 CI 2 0 UCL+UEL 6[9]+1 0+0 - - - 37 1
2018-gen.2019 A 9 1 CI 0 0 UCL 2 0 - - - 11 1
Totale Napoli 52 2 4 0 11 0 - - 67 2
gen.-giu. 2019 Spagna Siviglia PD 10 0 CR 0 0 UEL 3 0 SS 0 0 13 0
2019-2020 Italia Cagliari A 12 1 CI 1 1 - - - - - - 12 2
Totale carriera 173 32 17 3 39 6 0 0 229 41

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Croazia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2014 Londra Argentina Argentina 2 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
27-5-2016 Koprivnica Croazia Croazia 1 – 0 Moldavia Moldavia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
4-6-2016 Fiume Croazia Croazia 10 – 0 San Marino San Marino Amichevole - Ingresso al 75’ 75’
21-6-2016 Bordeaux Croazia Croazia 2 – 1 Spagna Spagna Euro 2016 - 1º turno - Ammonizione al 29’ 29’ Uscita al 82’ 82’
6-10-2016 Scutari Kosovo Kosovo 0 – 6 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 71’ 71’
9-10-2016 Tampere Finlandia Finlandia 0 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 81’ 81’
15-11-2016 Belfast Irlanda del Nord Irlanda del Nord 0 – 3 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 87’ 87’
24-3-2017 Zagabria Croazia Croazia 1 – 0 Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 90+2’ 90+2’
28-3-2017 Tallinn Estonia Estonia 3 – 0 Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 58’ 58’
6-10-2017 Fiume Croazia Croazia 1 – 1 Finlandia Finlandia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 54’ 54’ Ammonizione al 89’ 89’
9-10-2017 Kiev Ucraina Ucraina 0 – 2 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 90’ 90’
28-3-2018 Arlington Messico Messico 0 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 60’ 60’
6-9-2018 Lisbona Portogallo Portogallo 1 – 1 Croazia Croazia Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
11-9-2018 Elche Spagna Spagna 6 – 0 Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 20’ 20’
15-10-2018 Fiume Croazia Croazia 2 – 1 Giordania Giordania Amichevole - Ammonizione al 90+1’ 90+1’
18-11-2018 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Croazia Croazia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 79’ 79’
19-11-2019 Pola Croazia Croazia 2 – 1 Georgia Georgia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 17 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Dinamo Zagabria: 2015-2016
Dinamo Zagabria: 2015-2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Manuel Minguzzi, Napoli, chi è Marko Rog, su quotidiano.net, 7 luglio 2016. URL consultato il 24 settembre 2016.
  2. ^ Il messaggio di De Laurentiis attraverso twitter: acquisito un altro grande calciatore, benvenuto Rog nel nostro Napoli, su sscnapoli.it, 29 agosto 2016.
  3. ^ Marko Rog al Cagliari, su cagliaricalcio.com, 23 luglio 2019. URL consultato il 23 luglio 2019.
  4. ^ Coppa Italia, eurogol dell'ex Rog in Cagliari-Chievo: serpentina e destro all'incrocio!, su calcionapoli24.it, 18 agosto 2019. URL consultato il 18 agosto 2019.
  5. ^ (HR) IZBORNIK ČAČIĆ OBJAVIO KONAČAN POPIS PUTNIKA ZA EP, su hns-cff.hr, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  6. ^ Alberto Cacciapuoti, Mondiali, Rog fatto fuori dai convocati della Croazia dopo 2 anni - 100x100 Napoli, su 100x100napoli.it. URL consultato il 16 luglio 2018.
  7. ^ a b c d e Nei turni preliminari.
  8. ^ 6 presenze nei turni preliminari.
  9. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]