Mark Mazower

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mark Mazower (Londra, 1958) è uno storico e scrittore britannico. Attualmente insegna storia alla Columbia University di New York.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi all'Università di Oxford nel 1981, Mazower ha conseguito il dottorato nel 1988 nella medesima Università. Ha insegnato alle Università di Londra, del Sussex e a Princeton.

Dal 2002 ha iniziato a scrivere per diversi quotidiani britannici - occupandosi di affari internazionali, e come commentatore e recensore di libri, per il Financial Times e The Independent.

Lo storico ha eletto a suo campo d'indagine privilegiato la storia della Grecia moderna e della penisola balcanica. Più in generale Mazower si è interessato alla storia d'Europa del XX secolo. Nel libro Le ombre dell'Europa. Democrazie e totalitarismi nel XX secolo egli sostiene che il trionfo della democrazia in Europa non era inevitabile, ma è stato il risultato di elementi contingenti.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Greece and the Inter-War Economic Crisis, Clarendon Press, 1989.
  • (EN) Inside Hitler's Greece: The Experience of Occupation, 1941-1944, Yale University Press, 1993.
  • Le ombre d’Europa. Democrazie e Totalitarismi nel XX secolo, trad. S. Minucci, Collezione Storica, Milano, Garzanti, 2000, ISBN 978-88-116-9323-9.
  • (EN) The Balkans: A Short History, London, Weidenfeld & Nicolson, 2000.
  • Salonicco, città di fantasmi. Cristiani, musulmani ed ebrei tra il 1430 e il 1950, trad. R. Merlini, Collezione Storica, Milano, Garzanti, 2007, ISBN 978-88-11693277.
  • (EN) No Enchanted Palace: The End of Empire and the Ideological Origins of the United Nations, Princeton and Oxford, Princeton University Press, 2009, ISBN 978-1-4008-3166-1.
  • L'impero di Hitler. Come i nazisti governavano l'Europa occupata, trad. F. Gimelli, Collezione Le Scie.Nuova serie stranieri, Milano, Mondadori, 2010, ISBN 978-88-046-0467-9.
  • (EN) Governing the World: The History of an Idea, 1815 to the Present, Penguin Group, 2012, ISBN 978-1-5942-0349-7.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Controllo di autorità VIAF: (EN66538394 · LCCN: (ENn91017953 · ISNI: (EN0000 0001 1068 3130 · GND: (DE121850439 · BNF: (FRcb12337674g (data)