Mark Lester

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mark Lester nel 1977

Mark Lester, all'anagrafe Mark A. Letzer (Oxford, 11 luglio 1958), è un attore inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Lester nacque ad Oxford, Oxfordshire, nel sud dell'Inghilterra, dall'attrice Rita Keene Lester e dall'attore e produttore Michael Lester[1]. Suo padre era ebreo e sua madre anglicana[1].

Il suo percorso di studi si svolse in tre scuole indipendenti: la Corona Theatre School in Ravenscourt Park in West London, seguita dalla Tower House School, una scuola maschile vicino a Richmond Park e alla Halliford School di Shepperton nel Surrey.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Lester iniziò la sua carriera cinematografica recitando in alcune serie televisive britanniche come The Human Jungle e Gioco pericoloso.

Nel 1964, all'età di sei anni, recitò nel film Il poliziotto 202 di Robert Dhéry, accanto a Diana Dors. Due anni dopo recitò, non accreditato, nel film fantascientifico Fahrenheit 451 (1966) di François Truffaut.

Nel 1967, all'età di otto anni[2], Lester fu scelto per far parte del cast del musical Oliver!, nel ruolo del protagonista. Tra gli altri attori del film, diretto da Sir Carol Reed, sono da ricordare Jack Wild, Ron Moody, Shani Wallis e Oliver Reed. Poiché Lester non era in grado di cantare, tutte le sue canzoni nel film furono doppiate da Kathe Green, figlia del musicista Johnny Green[3]. Durante le riprese, Lester strinse amicizia con Jack Wild e la loro amicizia durò anche dopo il termine delle riprese. Quando Wild ricevette una nomination all'Oscar per il film, i due volarono insieme negli Stati Uniti per la cerimonia di premiazione[senza fonte].

Lester e Wild torneranno a lavorare insieme nel film Come sposare la compagna di banco e farla in barba alla maestra (1971).

Nel 1969, Lester ricevette il plauso della critica per la sua interpretazione del bambino disabile in Corri libero e selvaggio. Ottenuto ormai il successo, Lester recitò in molti altri film, tra i quali Il ragazzo ha visto l'assassino e deve morire (1970), con Susan George, Criniera selvaggia (1971), La tua presenza nuda! (1971), con Britt Ekland, e Chi giace nella culla della zia Ruth? (1972), con Shelley Winters.

Dopo questo periodo, Lester iniziò a trovare difficoltà a reperire ruoli adatti nel Regno Unito, così decise di cercarli all'estero. In Italia recitò nel film Senza ragione con Telly Savalas e nel western Un magnifico ceffo da galera con Kirk Douglas. L'ultimo film della sua parentesi cinematografica italiana fu il drammatico La prima volta, sull'erba (1974), per il quale ricevette una nomination per l'Orso d'oro alla 25ma edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino[4]. Nel 1977 recitò nuovamente in un film inglese, Il principe e il povero, accanto a celebri star cinematografiche come Raquel Welch, Charlton Heston, Rex Harrison, George C. Scott e Oliver Reed, con il quale già aveva recitato in Oliver!.

Vita da adulto[modifica | modifica wikitesto]

Dopo lo scarso successo de Il principe e il povero, all'età di 19 anni Lester prese la decisione di smettere di recitare. Si diplomò all'età di 28 anni, diventando un osteopata, dopo gli studi presso la British School of Osteopathy. Nel 1993, Lester aprì la Carlton Clinic, una clinica di agopuntura a Cheltenham[5].

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Mark Lester è stato sposato con Jane dal 1993 al 2005. La coppia ha avuto 4 figli: Lucy, Harriet, Olivia e Felix.

Nel 2006 si è risposato con Lisa, un'infermiera psichiatrica.

Grande amico di Michael Jackson, nell'agosto 2009 Lester rilasciò un'intervista al tabloid britannico News of the World, sostenendo di poter essere il padre biologico di Paris Katherine Jackson, l'ultima figlia del cantante. Lester dichiarò infatti di essere stato donatore di sperma per Jackson nel 1996 ed annunciò di essere disposto a fare un test di paternità per determinare se egli era realmente il padre della bambina[6][7] In passato aveva criticato aspramente coloro che affermavano che Jackson non era il padre[8]. Jane Lester, sua ex moglie e madre dei suoi figli, smentì queste affermazioni affermando che Lester era "matto" e che aveva conosciuto Jackson solamente nel 2001, dopo la nascita dei suoi figli[9]. Brian Oxman, l'ex avvocato della famiglia Jackson, disse in un'intervista televisiva: «La cosa che ho sempre sentito dire da Michael è che lui era il padre dei suoi figli, ed io credo a quello che dice Michael»[10].

Ritorno sulle scene[modifica | modifica wikitesto]

Lester tornerà a recitare nel film 1066, in uscita nel 2015, nel ruolo di Re Harold II[11]. Il film segnerà inoltre il debutto come attore di suo figlio Felix[11].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • The Human Jungle, nell'episodio "The Twenty-Four Hour Man" (1964)
  • Court Martial, nell'episodio "Retreat from Life" (1965)
  • Gioco pericoloso (Danger Man), nell'episodio "Dangerous Secret" (1966)
  • Dove vai Bronson? (Then Came Bronson), nell'episodio "The Runner" (1969)
  • La signora e il fantasma (The Ghost & Mrs. Muir), nell'episodio "Puppy Love" (1969)
  • Disneyland (Walt Disney's Wonderful World of Color), negli episodi "The Boy Who Stole the Elephant: Part 1" (1970) e "The Boy Who Stole the Elephant: Part 2" (1970)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ruby Simonson McNeill, Cain Connections, 1982, ISBN.
  2. ^ BFI Screenonline: Oliver! (1968), Screenonline.org.uk. URL consultato il 3 novembre 2012.
  3. ^ ABC News: "Oliver Twist's voice dubbed by girl: report", 19 December 2004. Accessed 6 November 2013
  4. ^ Berlin International Film Festival (1975)
  5. ^ Carlton Clinic, Carlton Clinic. URL consultato il 3 novembre 2012.
  6. ^ Basnett, Guy, I'm real father of Michael Jackson's girl, claims Mark Lester, News of the World. URL consultato il 9 agosto 2009.
  7. ^ Jackson friend claims paternity, BBC News, 10 agosto 2009. URL consultato il 9 agosto 2009.
  8. ^ Hello Magazine, Hello Magazine. URL consultato il 7 giugno 2009.
  9. ^ Alison Boshoff, Daily Mail (London), Daily Mail. URL consultato il 16 agosto 2009.
  10. ^ Michael Jackson lawyer rejects Mark Lester claims he is Paris' father (London), Daily Telegraph, 10 agosto 2009. URL consultato il 10 agosto 2009.
  11. ^ a b Former child star Mark Lester brings son Felix along for his first role in 30 years, This Is Gloucestershire, 19 marzo 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN61435716 · LCCN: (ENnr95021020 · ISNI: (EN0000 0000 7823 7041 · BNF: (FRcb139879646 (data)