Marius Trésor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marius Trésor
Marius Trésor en 1974.jpg
Trésor in nazionale nel 1974
Nazionalità Francia Francia
Altezza 182 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Termine carriera 1984
Carriera
Squadre di club1
1969-1972Ajaccio92 (1)
1972-1980Olympique Marsiglia253 (8)
1980-1984Bordeaux93 (3)
Nazionale
1971-1983Francia Francia63 (4)[1]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marius Trésor (Sainte-Anne, 15 gennaio 1950) è un ex calciatore francese, di ruolo difensore.

Nel 2004 è stato inserito nella lista FIFA 100.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Guadalupense di nascita, è stato uno dei massimi esponenti del ruolo del libero. Dalle spiccate doti fisiche, ha ricoperto anche il ruolo di difensore centrale. Ai tempi del Marsiglia è stato soprannominato la "Perla delle Antille".

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili della Juventus de Sainte-Anne, inizia la carriera da professionista all'Ajaccio per poi passare all'Olympique Marseille, squadra con la quale vince la Coppa di Francia nel 1976, battendo in finale per 2-0 gli avversari dell'Olympique Lione. Nel 1972 vince il premio come miglior calciatore francese. Con i biancocelesti fa il suo esordio nelle competizioni europee, infatti nel settembre 1973 disputa il primo match di Coppa UEFA nella vittoria esterna per 0-5 contro l'Union Luxembourg. Successivamente gioca con il Bordeaux conquistando la Coppa delle Alpi nel 1980 e il campionato di Francia nel 1984.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Trésor (a sinistra), capitano della Francia, saluta Dino Zoff prima della sfida con l'Italia dell'8 febbraio 1978.

È stato il primo giocatore di colore a indossare la maglia della Nazionale francese divenendone poi capitano;[senza fonte] dal 1971 al 1983 ha collezionato 65 partite in Nazionale. Con Jean-Pierre Adams, per anni, ha formato la coppia centrale “Garde noire” (la “guardia nera”).[2] Ha fatto il suo esordio contro la Bulgaria nella sconfitta per 2-1 valevole per le qualificazioni all'europeo 1972.[3] Con la maglia dei transalpini ha inoltre partecipato alle edizioni 1978 e 1982 del mondiale. In quest'ultima segna in semifinale contro la Germania Ovest, nella celebre Notte di Siviglia, suo il gol, sugli sviluppi di un calcio di punizione, del momentaneo 2-1 per i Bleus.[4][5]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
4-12-1971 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 1 Francia Francia Qual. Euro 1972 -
8-4-1972 Bucarest Romania Romania 2 – 0 Francia Francia Amichevole -
18-6-1972 Salvador Colombia Colombia 2 – 3 Francia Francia Amichevole -
25-6-1972 Salvador Francia Francia 0 – 0 Argentina Argentina Amichevole -
2-9-1972 Pireo Grecia Grecia 1 – 3 Francia Francia Amichevole -
13-10-1972 Parigi Francia Francia 1 – 0 Unione Sovietica Unione Sovietica Qual. Mondiali 1974 -
15-11-1972 Dublino Irlanda Irlanda 2 – 1 Francia Francia Qual. Mondiali 1974 -
3-3-1973 Parigi Francia Francia 1 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole -
19-5-1973 Parigi Francia Francia 1 – 1 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 1974 -
26-5-1973 Mosca Unione Sovietica Unione Sovietica 2 – 0 Francia Francia Qual. Mondiali 1974 -
8-9-1973 Saint-Denis Francia Francia 3 – 1 Grecia Grecia Amichevole -
13-10-1973 Gelsenkirchen Germania Ovest Germania Ovest 2 – 1 Francia Francia Amichevole 1
23-3-1974 Parigi Francia Francia 1 – 0 Romania Romania Amichevole -
27-4-1974 Praga Cecoslovacchia Cecoslovacchia 3 – 3 Francia Francia Amichevole -
7-9-1974 Cracovia Polonia Polonia 0 – 2 Francia Francia Amichevole - Uscita al 87’ 87’
12-10-1974 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Francia Francia Qual. Euro 1976 -
16-11-1974 Parigi Francia Francia 2 – 2 Germania Est Germania Est Qual. Euro 1976 - Uscita al 65’ 65’
26-3-1975 Parigi Francia Francia 2 – 0 Ungheria Ungheria Amichevole -
26-4-1975 Colombes Francia Francia 0 – 2 Portogallo Portogallo Amichevole -
25-5-1975 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 0 Francia Francia Qual. Euro 1976 -
3-9-1975 Nantes Francia Francia 3 – 0 Islanda Islanda Qual. Euro 1976 -
12-10-1975 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 0 Francia Francia Qual. Euro 1976 -
15-11-1975 Parigi Francia Francia 0 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 1976 -
27-3-1976 Parigi Francia Francia 2 – 2 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole -
22-5-1976 Budapest Ungheria Ungheria 1 – 0 Francia Francia Amichevole -
1-9-1976 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 1 Francia Francia Amichevole -
9-10-1976 Sofia Bulgaria Bulgaria 2 – 2 Francia Francia Qual. Mondiali 1978 -
17-11-1976 Saint-Denis Francia Francia 2 – 0 Irlanda Irlanda Qual. Mondiali 1978 - Cap.
26-6-1977 Buenos Aires Argentina Argentina 0 – 0 Francia Francia Amichevole -
30-6-1977 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 2 Francia Francia Amichevole 1 Cap.
8-10-1977 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Unione Sovietica Unione Sovietica Amichevole - Cap.
16-11-1977 Saint-Denis Francia Francia 3 – 1 Bulgaria Bulgaria Qual. Mondiali 1978 - Cap.
8-2-1978 Napoli Italia Italia 2 – 2 Francia Francia Amichevole - Cap.
11-5-1978 Tolosa Francia Francia 2 – 1 Iran Iran Amichevole - Cap. Uscita al 58’ 58’
2-6-1978 Mar del Plata Italia Italia 2 – 1 Francia Francia Mondiali 1978 - 1º turno - Cap.
6-6-1978 Buenos Aires Argentina Argentina 2 – 1 Francia Francia Mondiali 1978 - 1º turno - Cap.
10-6-1978 Mar del Plata Francia Francia 3 – 1 Ungheria Ungheria Mondiali 1978 - 1º turno - Cap.
7-10-1978 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 1 – 3 Francia Francia Qual. Euro 1980 1 Cap.
25-2-1979 Parigi Francia Francia 3 – 0 Lussemburgo Lussemburgo Qual. Euro 1980 - Cap.
2-5-1979 New York Stati Uniti Stati Uniti 0 – 6 Francia Francia Amichevole - Cap.
10-10-1979 Parigi Francia Francia 3 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-3-1980 Parigi Francia Francia 0 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -
23-5-1980 Mosca Unione Sovietica Unione Sovietica 1 – 0 Francia Francia Amichevole -
29-4-1981 Parigi Francia Francia 3 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 1982 -
15-5-1981 Saint-Denis Francia Francia 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Uscita al 23’ 23’
18-11-1981 Saint-Denis Francia Francia 2 – 0 Paesi Bassi Paesi Bassi Qual. Mondiali 1982 -
5-12-1981 Saint-Denis Francia Francia 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 1982 - Cap.
23-2-1982 Parigi Francia Francia 2 – 0 Italia Italia Amichevole -
24-3-1982 Parigi Francia Francia 4 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Cap.
14-5-1982 Lione Francia Francia 0 – 0 Bulgaria Bulgaria Amichevole - Cap.
2-6-1982 Tolosa Francia Francia 0 – 1 Galles Galles Amichevole - Uscita al 46’ 46’
16-6-1982 Bilbao Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Francia Francia Mondiali 1982 - 1º turno -
21-6-1982 Valladolid Kuwait Kuwait 1 – 4 Francia Francia Mondiali 1982 - 1º turno -
24-6-1982 Valladolid Francia Francia 1 – 1 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Mondiali 1982 - 1º turno -
4-7-1982 Madrid Francia Francia 4 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Mondiali 1982 - 2º turno -
8-7-1982 Siviglia Germania Ovest Germania Ovest 2 – 2 dts
(5 – 4 dtr)
Francia Francia Mondiali 1982 - Semifinale 1
10-7-1982 Alicante Polonia Polonia 3 – 2 Francia Francia Mondiali 1982 - Finale 3º posto - Cap.
31-8-1982 Saint-Denis Francia Francia 0 – 4 Polonia Polonia Amichevole - Cap.
10-11-1982 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 2 Francia Francia Amichevole -
6-10-1982 Parigi Francia Francia 1 – 0 Ungheria Ungheria Amichevole - Cap.
10-11-1982 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 2 Francia Francia Amichevole -
5-10-1983 Parigi Francia Francia 1 – 1 Spagna Spagna Amichevole - Cap.
12-11-1983 Zagabria Jugoslavia Jugoslavia 1 – 2 Francia Francia Amichevole - Cap.
Totale Presenze 63 Reti 4

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Olympique Marsiglia: 1975-1976
Bordeaux: 1980
Bordeaux: 1983-1984

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1972

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 65 (4) se si comprendono le amichevoli giocate contro una selezione della CONCACAF e una dell'Africa disputate rispettivamente l'11 e il 15 giugno 1972.
  2. ^ Remo Gandolfi, Jean-Pierre Adams, dalla 'Guardia Nera' con Tresor al coma: storia del bellissimo atleta dormiente, su calciomercato.com, 8 settembre 2020.
  3. ^ (EN) Tresor: I’m proud to see how far France have come, su fifa.com, 30 maggio 2020.
  4. ^ Francia-Germania, tra i precedenti spicca la Notte di Siviglia, su superscommesse.it, 4 luglio 2014.
  5. ^ Davide Bernasconi, Germania-Francia: la semifinale drammatica di Spagna 82, su barcalcio.net.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10046960 · ISNI (EN0000 0000 0071 2703 · BNF (FRcb140216152 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-10046960