Mario Zampi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mario Zampi (Sora, 1º novembre 1903Londra, 2 dicembre 1963) è stato un regista e produttore cinematografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emigrato con la famiglia negli anni trenta in Gran Bretagna, iniziò a lavorare al montaggio a Londra per la Warner Bros. Nel 1937 fondò con Filippo Del Giudice la casa di produzione Two Cities Films, per la quale produsse due film di Anthony Asquith (French Without Tears e Freedom Radio). Insieme a molti altri italiani residenti in Gran Bretagna, nel corso della Seconda Guerra mondiale fu arrestato e destinato alla deportazione in un campo di prigionia canadese. Imbarcato sull'Aranova Star, sopravvisse al suo affondamento ad opera di un U-boot tedesco il 2 luglio 1940. Nel dopoguerra si dedicò soprattutto alle commedie, sia come regista che produttore.

Diresse anche alcuni film in Italia: Ho scelto l'amore (1953) con Renato Rascel e Marisa Pavan e Cinque ore in contanti (1960).

Morì a Londra nel 1963.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Produzione e regia[modifica | modifica wikitesto]

Regia[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Il francese senza lacrime (French Without Tears) (1940)
  • Freedom Radio (1941)
  • Third Time Lucky (1949)
  • The Happiest Days of Your Life (1950)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Dizionario del cinema italiano - I registi, Gremese editore, Roma, 2002
  • Catalogo Bolaffi dei registi, Torino, 1979

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN27327574 · ISNI (EN0000 0000 8366 9295 · LCCN (ENno90007915 · GND (DE142000388 · BNE (ESXX1796132 (data) · BNF (FRcb14659793q (data) · J9U (ENHE987007460285305171 · WorldCat Identities (ENlccn-no90007915