Mario Valabrega

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

«Sposi, / oggi s'avvera il sogno e siamo sposi. / Tutto risplende a noi d'intorno / e luminosi ci sembran persino i fior.»

(Mario Valabrega, C'è una casetta piccina, per Alberto Rabagliati)

Mario Valabrega (Torino, 1º giugno 1904Torino, 14 giugno 1950) è stato un paroliere italiano. È entrato nella storia della musica leggera come autore di canzoni per molti cantanti degli anni trenta e quaranta come il Trio Lescano, Alberto Rabagliati ed il Quartetto Cetra. La sua canzone più nota è C'è una casetta piccina, su musica di Carlo Prato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Emilio Valabrega, effettuò il servizio militare come bersagliere[1], e durante questo periodo scrisse insieme al commilitone Pedro Fuentes (ufficiale di completamento del 4º Reggimento) l'inno Piume al vento; con Fuentes scrisse anche la canzone Il reggimento di papà[2].

Visse ed operò a Torino, lavorando all'Eiar come autore di testi per canzoni; occasionalmente eseguì anche traduzioni.

Fu anche autore di commedie musicali, di cui le più note sono Ecco papà, rappresentata dalla Compagnia Comica Siletti-Valpreda-Alessio Bacot, con Dirce Marella, al Teatro Balbo di Torino a partire dall'8 settembre 1933[3] ed Ondulazione permanente, rappresentata dalla Compagnia Dialettale di Nestore Aliberti al Teatro Romano di Torino a partire dal 18 novembre 1935[4], entrambe con musiche di Carlo Prato.

Al 1941 risale il suo più grande successo, C'è una casetta piccina (sposi), con musica di Carlo Prato, incisa da Alberto Rabagliati.

Nel 1942 collabora con il Quartetto Cetra, che si trova per qualche tempo nel capoluogo piemontese.

Morì prematuramente nel 1950, un anno dopo la scomparsa del suo collega di lavoro Carlo Prato.

Le principali canzoni scritte da Mario Valabrega[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1939 Cuore contro cuore Mario Valabrega e Vittorio Mascheroni Carlo Prato Alberto Rabagliati e il Trio Lescano
1941 C'è una casetta piccina (sposi) Mario Valabrega Carlo Prato Alberto Rabagliati
1941 Un miraggio Mario Valabrega Vigilio Piubeni Carlastella
1942 Vecchio Pedro Mario Valabrega Carlo Prato Quartetto Cetra

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito Letterario & Laboratorio di Scrittura Creativa di Monia Di Biagio. :: "CANTI DI GUERRA"
  2. ^ Nuova pagina 1, su associazionemusicalegabrielli.it. URL consultato il 24 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2011).
  3. ^ Stampa Sera dell'8 settembre 1933, pag. 2
  4. ^ Stampa Sera del 18 novembre 1935, pag. 3
Controllo di autoritàVIAF (EN307369880 · SBN IT\ICCU\CUBV\059992 · WorldCat Identities (ENviaf-307369880