Mario Meini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mario Meini
vescovo della Chiesa cattolica
Mario Meini.jpg
Coat of arms of Mario Meini.svg
Pax et lux
 
TitoloFiesole
Incarichi attuali
  • Vescovo di Fiesole (dal 2010)
  • Vicepresidente per l'Italia Centrale della CEI (dal 2014)
Incarichi ricopertiVescovo di Pitigliano-Sovana-Orbetello (1996-2010)
 
Nato17 novembre 1946 (71 anni) a Legoli di Peccioli
Ordinato presbitero27 giugno 1971
Nominato vescovo13 luglio 1996 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo7 settembre 1996 dal vescovo Vasco Giuseppe Bertelli
 

Mario Meini (Peccioli, 17 novembre 1946) è un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce a Legoli (comune di Peccioli) il 17 novembre 1946.

Viene ordinato sacerdote il 27 giugno 1971 per la diocesi di Volterra.

Ministero episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 luglio 1996 viene nominato vescovo di Pitigliano-Sovana-Orbetello da Giovanni Paolo II.

Riceve la consacrazione episcopale il 7 settembre 1996 da parte del vescovo Vasco Giuseppe Bertelli, co-consacranti i vescovi Ovidio Lari e Antonio Bagnoli. Fa il suo ingresso in diocesi il 29 ottobre 1996.

Il 25 maggio 2002, al termine della visita pastorale, indice il sinodo diocesano; il 22 marzo 2005 promulga i documenti sinodali.

Il 13 febbraio 2010 viene promosso vescovo di Fiesole. Fa il suo ingresso in diocesi il 18 aprile 2010.

L'11 novembre 2014 è eletto vicepresidente per l'Italia centrale della Conferenza Episcopale Italiana.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]