Mario Massa (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mario Massa (Foggia, 2 gennaio 1897Milano, 1º gennaio 1973) è stato uno sceneggiatore, regista e scrittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Giornalista e scrittore, inizia a lavorare per il cinema alla fine degli anni Trenta a Roma, realizzando in particolare soggetti di carattere comico e per commedie sentimentali, arrivando alla regia con il film Vietato ai minorenni, con la collaborazione tecnica di Domenico Gambino.

Opere letterarie[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1935 ha ricevuto il Premio Viareggio ex aequo con Stefano Landi per l'opera Uomo solo (Circoli).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Premio letterario Viareggio-Rèpaci, su premioletterarioviareggiorepaci.it. URL consultato il 9 agosto 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV. I registi, Gremese Roma 2002
  • AA.VV. La città del cinema, Napoleone editore Roma 1979

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89247261 · ISNI (EN0000 0000 7820 7141 · SBN IT\ICCU\SBNV\014390 · WorldCat Identities (EN89247261
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema