Mario Craveri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Mario Emilio Craveri (Torino, 2 maggio 1902Bergamo, 28 febbraio 1990) è stato un direttore della fotografia e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua attività come aiuto operatore a Torino presso gli stabilimenti cinematografici Gloria Film nel 1919, durante il servizio militare in Libia si occupa di documentare con la cinepresa gli avvenimenti bellici.

Entrato come documentarista presso l'Istituto Luce di Roma lavora ai cinegiornali settimanali, viaggiando spesso all'estero, per riprendere le guerre in atto in Africa, Spagna e Cina, divenendo successivamente operatore in film lungometraggio come in Camicia nera di Giovacchino Forzano del 1933, proseguendo la sua attività come direttore della fotografia sino all'inizio degli anni cinquanta quando tornerà alla regia di importanti documentari.

Muore a Bergamo nel 1990.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Direttore della fotografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Catalogo Bolaffi dei registi italiani Torino 1975
  • AA,VV. I registi italiani, Gremese editore Roma 2002

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2732886 · ISNI (EN0000 0000 5933 6730 · SBN IT\ICCU\LO1V\272303 · Europeana agent/base/47511 · LCCN (ENno2014091609 · BNF (FRcb14674737f (data) · BNE (ESXX1506263 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2014091609