Marino Baldini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marino Baldini

Eurodeputato
Legislature VII (dal 1º luglio 2013)
Gruppo
parlamentare
Alleanza Progressista dei Socialisti e dei Democratici
Coalizione Partito del Socialismo Europeo
Circoscrizione Croazia
Incarichi parlamentari

  • Commissione per i problemi economici e monetari
  • Delegazione per le relazioni con gli Stati Uniti
  • Delegazione per le relazioni con l'Albania, la Bosnia-Erzegovina, la Serbia, il Montenegro e il Kosovo
  • Commissione per gli affari costituzionali
  • Commissione per le petizioni
S Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Socialdemocratico di Croazia

Marino Baldini (Parenzo, 12 luglio 1963) è un politico croato della Regione istriana di lingua italiana, parlamentare europeo nel 2013-2014.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Membro del Partito Socialdemocratico di Croazia, dal 2004 al 2013 è stato sindaco di Visinada[1].

Nel 2013 è stato eletto al Parlamento europeo ed è l'unico istriano presente a Strasburgo in seguito all'ingresso della Croazia nell'Unione europea[2]. Ha proposto Pola Capitale europea della cultura nel 2020 e la candidatura della città è stata approvata all'unanimità dal consiglio comunale della città istriana nell'estate del 2014[3].

È anche membro della Comunità Nazionale Italiana di Visinada[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN305534332