Marigold Hotel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marigold Hotel
Marigold Hotel.png
Logo del film
Titolo originaleThe Best Exotic Marigold Hotel
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneRegno Unito
Anno2011
Durata124 min
Generecommedia, drammatico
RegiaJohn Madden
SoggettoDeborah Moggach
SceneggiaturaOl Parker
ProduttoreGraham Broadbent, Peter Czernin, Pravesh Sahni, Caroline Hewitt (co-produttore), Sarah Harvey (co-produttore)
Produttore esecutivoJeff Skoll, Ricky Strauss, Jonathan King
Casa di produzioneBlueprint Pictures, Fox Searchlight Pictures, Imagenation Abu Dhabi FZ, India Take One Productions, Participant Media, Dune Entertainment, Ingenious Media
Distribuzione in italiano20th Century Fox
FotografiaBen Davis
MontaggioChris Gill
MusicheThomas Newman
ScenografiaAlan MacDonald
CostumiLouise Stjernsward
TruccoDaniel Phillips
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Marigold Hotel[1] (The Best Exotic Marigold Hotel) è un film del 2012 diretto da John Madden e con protagonisti Judi Dench, Bill Nighy, Dev Patel, Tom Wilkinson e Maggie Smith.

Nel 2015 ne è stato realizzato un sequel, intitolato Ritorno al Marigold Hotel.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Diversi pensionati britannici decidono di trasferirsi a Jaipur, in India, per soggiornare nel Best Exotic Marigold Hotel, pubblicizzato come una casa di riposo esotica.

Evelyn Greenslade, una casalinga vedova, deve vendere la sua casa per saldare i debiti del marito; Graham Dashwood, un giudice dell'Alta Corte si ritira bruscamente per ritornare a Jaipur doveva aveva vissuto da bambino; Jean e Douglas Ainslie, sperano di avere una pensione abbordabile, dopo aver investito la maggior parte dei loro risparmi nel progetto Internet della figlia; Muriel Donnelly, un'ex governante che ha pregiudizi contro gli indiani e ogni altra persona di colore, decide di sottoporsi a un'operazione all'anca più economica in India; Madge Hardcastle, dopo diversi matrimoni infruttuosi, cerca una nuova storia d'amore oltreoceano; e Norman Cousins, un anziano Don Giovanni, cerca di rivivere la sua giovinezza.

Arrivati sul posto scoprono che in realtà è molto meno lussuoso e affascinante del previsto, perché il suo manager Sonny aveva ritoccato le immagini dell'hotel nel sito web. Jean decide di restare in hotel, mentre il marito Douglas esplora i luoghi d'interesse della città. Graham, trovando che la zona è notevolmente cambiata da quando lui ci viveva da giovane, scompare ogni giorno in gite lunghe, non dicendo a nessuno dove si reca. Muriel, nonostante i suoi atteggiamenti razzisti, inizia ad apprezzare il suo medico indiano. Evelyn ottiene un lavoro di consulenza per il personale di un call center su come interagire con i vecchi clienti britannici prima di proporre i loro prodotti. Sonny si sforza di raccogliere fondi per ristrutturare l'hotel che ha molti debiti, e continua a frequentare la fidanzata Sunaina nonostante la disapprovazione di sua madre.

Graham confida a Evelyn di essere gay, tornando a Jaipur per trovare il suo amante indiano Manoj, da tempo perduto, che ha dovuto lasciare a causa di uno scandalo. Lui, Evelyn e Douglas alla fine trovano Manoj, che è felicemente sposato da anni, ma è felicissimo di rivedere Graham. Tuttavia Graham muore per una complicazione cardiaca e, dopo il funerale, Evelyn crolla tra le braccia di Douglas, per il matrimonio che aveva avuto che giudicava poco sincero. Jean accusa Douglas di avere una relazione ma gli rivela anche che gli affari della figlia hanno dato i loro frutti e possono tornare a casa.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La sceneggiatura del film scritta da Ol Parker, si basa sul romanzo Mio suocero, il gin e il succo di mango (These Foolish Things) di Deborah Moggach.[2]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer ufficiale del film è stato pubblicato online il 15 settembre 2011.[3] Il trailer italiano del film è stato invece diffuso il 15 febbraio 2012.[4]

Il film è uscito in anteprima nelle sale irlandesi e britanniche a partire dal 24 febbraio 2012,[5] mentre in Italia è stato proiettato in anteprima il 29 marzo 2012 al Bif&st di Bari[6] ed è uscito nei cinema a partire dal 30 marzo 2012.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Scheda di "Marigold Hotel" su Comingsoon.it, su comingsoon.it. URL consultato il 6 febbraio 2012.
  2. ^ Judi Dench e Peter O'Toole nell'India della giovinezza, su movieplayer.it, 17 giugno 2010. URL consultato il 2 ottobre 2011.
  3. ^ (EN) Scheda di "The Best Exotic Marigold Hotel" su Hd-trailers.net, su hd-trailers.net. URL consultato il 2 ottobre 2011.
  4. ^ ScreenWeek Blog, Marigold Hotel – Maggie Smith, Tom Wilkinson e Judi Dench nel trailer italiano, su blog.screenweek.it.
  5. ^ Date di uscita per The Best Exotic Marigold Hotel sull'Imdb, su imdb.com. URL consultato il 15 marzo 2012.
  6. ^ Si scaldano i motori per la terza edizione del Bif&st di Bari – Le anteprime, su blog.screenweek.it, 14 marzo 2012. URL consultato il 15 marzo 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema