Marian Jaworski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marian Jaworski
cardinale di Santa Romana Chiesa
Marian Jaworski.jpg
Il cardinale Jaworski nel 2008
Coat of arms of Marian Jaworski.svg
Mihi vivere Christus est
 
TitoloCardinale presbitero di San Sisto
Incarichi attualiArcivescovo emerito di Leopoli (dal 2008)
Incarichi ricoperti
 
Nato21 agosto 1926 (93 anni) a Leopoli
Ordinato presbitero25 giugno 1950 dall'arcivescovo Eugeniusz Baziak
Nominato vescovo21 maggio 1984 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo23 giugno 1984 dal cardinale Franciszek Macharski
Elevato arcivescovo16 gennaio 1991 da papa Giovanni Paolo II
Creato cardinale21 febbraio 1998 da papa Giovanni Paolo II
Pubblicato cardinale21 febbraio 2001 da papa Giovanni Paolo II
 

Marian Franciszek Jaworski (Leopoli, 21 agosto 1926) è un cardinale e arcivescovo cattolico polacco naturalizzato ucraino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdote in Polonia il 25 giugno 1950, il 21 maggio 1984 fu nominato vescovo titolare di Lambesi e amministratore apostolico di Leopoli. Ricevette la consacrazione episcopale il 23 giugno dello stesso anno per l'imposizione delle mani del cardinale Franciszek Macharski.

Il 16 gennaio 1991 fu nominato arcivescovo della medesima sede.

Il 21 ottobre 2008 papa Benedetto XVI accettò le sue dimissioni, nominandone il successore nella persona di monsignor Mieczysław Mokrzycki.

Dal 1992 al 2008 è presidente della Conferenza Episcopale Ucraina. Gli succede anche in questa carica l'arcivescovo Mieczysław Mokrzycki.

Fu creato cardinale in pectore nel concistoro del 1998. La sua nomina fu poi resa pubblica da papa Giovanni Paolo II nel concistoro del 21 febbraio 2001.

Partecipò al conclave del 2005 nel quale fu eletto papa Benedetto XVI.

Jaworski ebbe per decenni una solidissima amicizia col futuro Giovanni Paolo II certamente rafforzatasi negli anni sessanta allorquando questi, che era arcivescovo di Cracovia e quindi impegnato a Roma col Concilio Vaticano II, chiese a monsignor Jaworsi di sostituirlo in una visita pastorale. Durante il tragitto che lo conduceva alla parrocchia soggetta alla visita, un ordigno esplose a pochissima distanza dall'auto del futuro cardinale causandogli l'amputazione della mano sinistra.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Ordine di Jaroslav il Saggio di V Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Jaroslav il Saggio di V Classe
— 2004
Ordine di Jaroslav il Saggio di IV Classe - nastrino per uniforme ordinaria Ordine di Jaroslav il Saggio di IV Classe
— 2006
Commendatore con Placca dell'Ordine della Polonia Restituta - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore con Placca dell'Ordine della Polonia Restituta
— 17 settembre 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN30474488 · ISNI (EN0000 0001 1050 2344 · LCCN (ENn83006367 · GND (DE124579647 · BNF (FRcb12102047r (data) · BAV ADV10301392 · WorldCat Identities (ENn83-006367