Maria di Hannover (1849-1904)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria di Hannover

Maria di Hannover (tedesco: Marie Ernestine Joséphine Adolphine Henrietta Theresa Elizabeth Alexandrina Prinzessin von Hannover und Cumberland; Hannover, 2 dicembre 1849Gmunden, 4 giugno 1904) era la figlia più giovane del re Giorgio V di Hannover e di sua moglie, la principessa Maria di Sassonia-Altenburg.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maria è nata ad Hannover. Lei ebbe il titolo di principessa con il titolo di Altezza Reale nel Regno di Hannover. Nel Regno Unito, aveva il titolo di principessa con il titolo di Sua Altezza come pronipote, in linea maschile, di Re Giorgio III.

Nel 1866 il padre di Maria fu deposto come re di Hannover. Maria e sua madre rimasero ad Hannover per oltre un anno, residente a Schloss Marienburg, fino a quando non andò in esilio in Austria nel mese di luglio 1867. Alla fine la famiglia si stabilì a Gmunden.

Prospettive di matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Maria visitò l'Inghilterra con la sua famiglia nel maggio 1876, e di nuovo, dopo la morte del padre, nel giugno del 1878. Sua sorella Federica si trasferì in Inghilterra, dove si sposò, ma Maria fece ritorno a Gmunden dove rimase sola e visse con sua madre a Schloss Cumberland (dal nome del titolo britannico ducale di suo padre). Un giornale americano suggerì che Maria avesse rifiutato due volte una proposta di matrimonio dal terzo figlio della regina Vittoria, il duca di Connaught.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Maria morì a Gmunden, all'età di 54 anni. Il suo funerale fu celebrato il giorno dopo la sua morte; due giorni dopo la nipote, la principessa Alessandra di Hannover e Cumberland, sposò il granduca Federico Francesco IV di Meclemburgo-Schwerin. Maria è sepolta nel mausoleo di famiglia a Schloss Cumberland accanto a sua madre, che gli sopravvisse tre anni.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie