Maria Teresa Giaveri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maria Teresa Giaveri (Nibbiano, 22 febbraio 1944) è una scrittrice, traduttrice e accademica italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Allieva di Luigi de Nardis, dopo la Laurea in Lettere e Filosofia presso l'Università degli Studi di Milano, Maria Teresa Giaveri si dedica a un'intensa attività come ricercatrice e traduttrice nell'ambito di letterature europee (soprattutto di poesia francese) del XIX e XX secolo.

La sua attività accademica comincia nel 1970, presso l'Università Gabriele d'Annunzio di Pescara, come Professore Incaricato di Lingua e Letteratura francese, ruolo che ricoprirà successivamente all'Università degli Studi di Napoli "L'Orientale", e all'Università degli Studi di Pisa "La Sapienza" (fino al 1982). Dal 1994 al 1997 è all'Università di Messina, come Professore Ordinario di Lingua e Letteratura Francese. A Napoli torna dal 1997 al 2008, come Professore Ordinario di Letterature Comparate, sempre presso "L'Orientale" (Facoltà di Lettere e Filosofia); nel 2008 ottiene la Cattedra di Letteratura Comparate alla Facoltà di Lettere dell'Università di Torino, impegno che porterà avanti fino al 2015. Nella sua lunga attività accademica, collabora spesso con istituti esteri: dal 2002 al 2004 tiene una serie di lezioni, come professeur invité, alla Sorbona di Parigi.

Sempre a livello didattico, a partire dal 1981 mette a punto un "Atelier di scrittura" per studenti, realizzato presso le Università di Napoli e Milano, e proseguito con successo fino al 2003. Tiene anche diversi corsi universitari dedicati alla traduzione in ambito editoriale: nel 1984-85 ne realizza uno presso l'Università degli Studi di Milano, ottenendo la collaborazione delle maggiori case editrici milanesi; nel 2004-05 è impegnata, sempre come docente, nel corso "Il Traduttore Letterario", promosso dalla Regione Campania e dall'Università degli Studi "L'Orientale" di Napoli.

Dopo anni di studi e pubblicazioni dedicati a Paul Valéry, nel 2014, per i Meridiani Mondadori, viene pubblicato Opere scelte, in cui Maria Teresa Giaveri raccoglie il meglio dell'opera in versi e in prosa del grande poeta, realizzando come traduttrice alcune notevoli versioni metriche. Sempre per i Meridiani cura l'opera della scrittrice francese Colette (Romanzi e racconti, Mondadori, 2000).

Come ricercatrice si è interessata alla comparatistica tra letteratura e altre arti (pittura, musica, architettura), realizzando brillanti saggi come Dans la forêt sonore. Debussy e l'esperienza parnassiana (in AA. VV., Claude Debussy, Milano, Unicopli 1989), Borges e Dante (in AA. VV., Lectura Dantis, Edizioni dell'Università "L'Orientale”, 2001) e Il viso, il naso: fra Marcel Proust e Murasaki Shikibu (in AA. VV., La scrittura e il volto, Napoli, Liguori 2006).

Come giornalista collabora per molti anni con la RAI e interviene sulle pagine culturali del Corriere della Sera.

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Marcel Schwob, Il re dalla maschera d'oro, Milano, Sugarco 1983
  • Paul Valéry, Il cimitero marino, Milano, Il Saggiatore 1984
  • Paul Valéry, La caccia magica, Napoli, Guida 1985
  • Paul Valéry, Alphabet (a cura di Maria T. Giaveri), Reggio Emilia, Diabasis 1993
  • Colette, Romanzi e racconti, Milano, Mondadori "I Meridiani" 2000
  • Libretto de I racconti di Hoffmann, Milano, Edizioni Teatro alla Scala 1994.
  • Libretto di Manon, Milano, Edizioni Teatro alla Scala 1999.
  • Heine, Gli Dei in esilio; La Dea Diana, Banville, Diana nel Bosco. Mallarmé, Intermezzo eroico; Monologo, Improvvisazione, Pomeriggio di un Fauno. Valéry, La giovane Parca, in Il Corteggio di Diana, Pisa, ETS 1998
  • Libretto di Samson et Dalila, Milano, Ediz. Teatro alla Scala 2002
  • Libretto di Carmen, Milano, Edizioni Teatro alla Scala 2004
  • Nicolas Bouvier, L'usage du monde (La polvere del mondo), Reggio Emilia, Diabasis 2004
  • Paul Valéry, Agathe, in M. Russo, L'Incanto, Milano, Skira 2004
  • Luan Starova, Il tempo delle capre (Vremeto na kozite), Napoli, Pironti 2004
  • Gustave Flaubert, Lettere d'amore a Louise Colet, Milano, ES 2008
  • Paul Valéry, Opere scelte, Milano, Mondadori "I Meridiani" 2014

Onorificenze e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Accademia Lombarda di Scienze e Lettere (Milano)
  • Chevalier des Palmes Académiques (Ministero della Cultura, Francia)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]