Maria Karłowska

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beata Maria Angela Karłowska
Bł. Maria Angela Karłowska.jpg

Fondatrice

Nascita Karłowo, 1865
Morte Pniewite, 1935
Venerato da Chiesa cattolica
Beatificazione papa Giovanni Paolo II a Zakopane, 6 giugno 1997
Ricorrenza 24 marzo

Maria Karłowska (Karłowo, 4 settembre 1865Pniewite, 24 marzo 1935) è stata una religiosa polacca, fondatrice delle Suore del Divin Pastore della Provvidenza Divina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Polonia in una numerosa famiglia, perse diciassettenne entrambi i genitori. Fu apprendista sarta a Berlino e iniziò poi a lavorare nel laboratorio di una sua sorella.

Si dedicava alla visita domiciliare agli ammalati poveri della sua città. Imbattutasi nella realtà della prostituzione, diede inizio a un'opera per la rieducazione e il reinserimento in società delle vittime dello sfruttamento: per gestire tale opera, l'8 settembre 1896 fondò una nuova congregazione religiosa, detta delle Suore del Divin Pastore della Provvidenza Divina.

Morì nel 1935.

Il culto[modifica | modifica wikitesto]

Dichiarata venerabile l'11 luglio 1995, è stata proclamata beata da papa Giovanni Paolo II a Zakopane il 6 giugno 1997, nel corso del suo viaggio apostolico in Polonia.

La sua memoria liturgica ricorre il 24 marzo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN64805818 · LCCN: (ENn82034237 · ISNI: (EN0000 0001 0980 6172 · GND: (DE118898493