Maria Iolanda Palazzolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maria Iolanda Palazzolo (Catania, 16 settembre 1949) è un'accademica, storica e scrittrice italiana.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si occupa di varie tematiche relative alla storia e alla libertà di stampa e di lettura.[2]

È professoressa associata presso l'Università di Pisa,[3] dove ha insegnato Organizzazione informatica delle biblioteche [4] e Storia della Stampa e dell’Editoria presso il Dipartimento di Storia Moderna e Contemporanea.[5] Nel 2014 ha insegnato Storia dell’editoria moderna e del commercio librario presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"[1]

Collabora con l'Enciclopedia Treccani,[6] per cui ha scritto varie voci,[7] e con riviste storico letterarie, tra cui la rivista di storia contemporanea Passato e presente[8][9] e La fabbrica del libro[10] (entrambe edite da FrancoAngeli),[11] Meridiana,[12][13] La bibliofilia, Società e Storia, Dimensioni e problemi della ricerca storica, Mélanges de l'École française de Rome - Italie et Méditerranée e Antologia Vieusseux.[14]

Per la stesura di alcune monografie (su Giuseppe Pomba, Carlo Tenca, Antonio Fortunato Stella), ha collaborato con Alberto Mario Banti,[14][15] Lodovica Braida e Marina Caffiero.[14][16]

Opere principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Intellettuali e giornalismo nella Sicilia preunitaria, ed. Mondadori Education, 1975, 146 pp; ed. Società di storia patria per la Sicilia orientale, Catania, 1975, 146 pp.
  • Editori, librai e intellettuali: Vieusseux e i corrispondenti siciliani, Napoli, Liguori Editore, 1980, 197 pp, ISBN 9788820708124.
  • I salotti di cultura nell'Italia dell'Ottocento, Roma, ed. La goliardica editrice universitaria, 1984, 101 pp; I salotti di cultura nell'Italia dell'Ottocento: scene e modelli, Milano, ed. FrancoAngeli, 1985, 131 pp.
  • I tre occhi dell'editore, ed. Archivio Guido Izzi, Roma, 1990, 279 pp, ISBN 9788885760163.
  • Editoria e istituzioni a Roma fra settecento e ottocento, ed. Archivio Guido Izzi, 134 pp, 1994, ISBN 9788885760479, ISBN 9788885760473.
  • I libri il trono l'altare, ed. FrancoAngeli, Milano, 2003, 134 pp, ISBN 9788846449900, ISBN 9788846449908.
  • Editori italiani dell’Ottocento. Repertorio di Ada Gigli Marchetti, Mario Infelise, Luigi Mascilli Migliorini, Maria Iolanda Palazzolo e Gabriele Turi, Milano, ed. FrancoAngeli, ISBN 9788846453131.
  • La perniciosa lettura: la Chiesa e la libertà di stampa nell'Italia liberale, Roma, ed. Viella, 2010, ISBN 9788883344381.
  • Edoardo Perino: un editore popolare nella Roma umbertina, di Maria Iolanda Palazzolo, Sara Mori, Giorgio Bacci, Milano, ed. FrancoAngeli, 2012, ISBN 9788820400026.
  • La nascita del diritto d'autore in Italia: concetti, interessi, controversie giudiziarie (1840-1941), Roma, ed. Viella, 2013, ISBN 9788867280919.
  • Gli editori del papa: da Porta Pia ai Patti lateranensi, Roma, ed. Viella, 2016, 162 pp, ISBN 9788867286768, ISBN 9788867286765.[14][17][18]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche (PDF), su Università degli Studi di Roma "La Sapienza", 26 marzo 2014. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  2. ^ «Bibliotime», anno X, numero 1: La censura in biblioteca. Appunti (e spunti) storici, su Associazione Italiana Biblioteche, marzo 2007. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  3. ^ Area reclutamento e amministrazione del personale, 2008, Università di Pisa
  4. ^ Insegnamento - Organizzazione informatica delle biblioteche, Università di Pisa
  5. ^ Medialab, su Università di Pisa. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  6. ^ POMBA, Giuseppe, su Enciclopedia Treccani, 28 dicembre 2016. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  7. ^ "Maria Iolanda Palazzolo" site:treccani.it, su Google. URL consultato il 28 dicembre 2016.
  8. ^ Gli studi sulla letteratura in Inghilterra: nuove prospettive di ricerca, ASDD Area Sistemi Dipartimentali e Documentali, Università di Bologna, Catalogo delle riviste ed altri periodici
  9. ^ Passato e presente, Fondazione Datini
  10. ^ La fabbrica del libro – anno XV 2/2009, Mondadori
  11. ^ La lettura sequestrata. Norme e pratiche della censura nell'Italia preunitaria, FrancoAngeli
  12. ^ Meridiana, n°5, 1989
  13. ^ «La fabbrica del libro», Mondadori
  14. ^ a b c d PALAZZOLO, MARIA IOLANDA, Università di Pisa
  15. ^ Salotti e ruolo femminile in Italia. Tra fine Seicento e primo Novecento, LibreriaUniversitaria
  16. ^ Libri per tutti, TecaLibri
  17. ^ Maria Iolanda Palazzolo, su Google Libri. URL consultato il 29 dicembre 2016.
  18. ^ Palazzolo, Maria Iolanda, Biblioteca nazionale braidense