Maria Giovanna Gabriella d'Asburgo-Lorena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maria Giovanna Gabriella d'Asburgo-Lorena
Johanna Gabriele of Habsburg Lorraine1 copy.jpg
Ritratto dell'arciduchessa Maria Giovanna Gabriella d'Asburgo-Lorena
Arciduchessa d'Austria
Nome completo Maria Johanna Gabriela Josepha Antonia
Trattamento Sua Altezza Reale
Altri titoli Principessa di Germania
Principessa di Boemia
Principessa d'Ungheria
Principessa di Toscana
Nascita Vienna, Palazzo Imperiale di Hofburg, 4 febbraio 1750
Morte Vienna, 23 dicembre 1762
Sepoltura Cripta Imperiale, Vienna
Dinastia Asburgo-Lorena
Padre Francesco Stefano di Lorena
Madre Maria Teresa d'Austria
Religione cattolicesimo

Maria Giovanna Gabriella Giuseppa Antonia d'Asburgo-Lorena, (in tedesco Maria Johanna Gabriela Josepha Antonia), arciduchessa d'Austria (Vienna, 4 febbraio 1750Vienna, 23 dicembre 1762), era l'undicesima figlia - l'ottava femmina - di Maria Teresa d'Asburgo, regina di Boemia e d'Ungheria, e di Francesco I di Lorena, imperatore del Sacro Romano Impero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Maria Giovanna d'Asburgo-Lorena in un ritratto realizzato nel 1759

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

L'arciduchessa Maria Giovanna Gabriella Giuseppa Antonia, comunemente chiamata Giovanna, nacque alla Hofburg di Vienna il 4 febbraio 1750 come undicesima figlia di Francesco Stefano di Lorena, imperatore del Sacro Romano Impero e Maria Teresa d'Austria, arciduchessa d'Austria e regina d'Ungheria e Boemia. Un anno dopo la sua nascita, nel 1751, nacque l'arciduchessa Maria Giuseppina, sua sorella prediletta.

Era una figlia cadetta dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria e dell'imperatore Francesco Stefano di Lorena, ma cadette furono anche le sue sorelle Maria Giuseppina, Maria Carolina, Maria Antonietta e Maria Amalia, nate rispettivamente nel 1751, 1752, 1755 e 1746. Costoro ricevettero un'educazione leggermente più bassa rispetto alle loro sorelle maggiori, nate nel 1738, 1742 e 1743.

Maria Giovanna era molto amabile e buona, legatissima alle sorelle Maria Giuseppina e Maria Amalia : le tre bambine condividevano la stessa stanza.

Fidanzamento e morte[modifica | modifica wikitesto]

Giovanna Gabriella venne fidanzata con il re Ferdinando IV di Napoli, figlio di Carlo III di Spagna, ma morì il 23 dicembre 1762 di vaiolo, a soli dodici anni. È sepolta nella Cripta Imperiale, a Vienna.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni
Leopoldo di Lorena Carlo V di Lorena  
 
Eleonora Maria Giuseppina d'Austria  
Francesco Stefano di Lorena  
Elisabetta Carlotta di Borbone-Orléans Filippo I di Borbone-Orléans  
 
Elisabetta Carlotta di Baviera  
Maria Giovanna Gabriella  
Carlo VI d'Asburgo Leopoldo I d'Asburgo  
 
Eleonora del Palatinato-Neuburg  
Maria Teresa d'Austria  
Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel Luigi Rodolfo di Brunswick-Lüneburg  
 
Cristina Luisa di Oettingen-Oettingen  
 

Titolo e trattamento[modifica | modifica wikitesto]

  • 4 febbraio 1750 - 23 dicembre 1762 Sua Altezza Reale l'arciduchessa Maria Giovanna d'Austria, arciduchessa d'Austria, principessa di Boemia, Toscana, Ungheria, Croazia, Slavonia, Slesia, Moravia ecc.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Dama dell'Ordine di Sant'Elisabetta - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine di Sant'Elisabetta
Dama dell'Ordine dell'amore verso il prossimo (Sacro Romano Impero) - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine dell'amore verso il prossimo (Sacro Romano Impero)
— 1761
Dama dell'Ordine della Croce stellata (Sacro Romano Impero) - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine della Croce stellata (Sacro Romano Impero)
Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Dama Nobile dell'Ordine della regina Maria Luisa (Spagna)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Edward Crankshaw, Maria Teresa d'Austria - Vita di un'imperatrice, Milano, Mursia, 2007, ISBN 88-425-3926-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN15859626 · GND (DE129826359 · BNF (FRcb162973508 (data) · CERL cnp00632961 · WorldCat Identities (ENviaf-15859626