Maria Gabriella Sartori

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Maria Gabriella Sartori (Treviso, 3 gennaio 1947) è una psicologa e psicoterapeuta italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emigrata in Argentina nel 1950. Ha conseguito la laurea in psicologia nel 1971 all'Università di Buenos Aires, dove ha insegnato fino alla sua detenzione a causa della Dittatura militare. Ha conseguito una seconda laurea a Padova nel 1978, per poi trasferirsi in Nicaragua e collaborare con il Ministero degli Affari Sociali e il Ministero della Pubblica Istruzione. È stata psicoterapeuta presso gli organismi del DDUU in Argentina, ricercatrice presso la Clacso/Unesco.

In Italia lavora come psicologa e psicoterapeuta e dal 2004 coordina gruppi di formazione e supervisione per operatori socio-educativo-sanitari, in collaborazione con le ULSS e diverse associazioni del Nord Italia

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • (ES) La barbarie oligarquica - violencia y salud mental, Buenos Aires: El Bloque Editorial, 1993
  • Desaparecidos, violenza e salute mentale, Rovigo: Nova Cultura Editrice, 1995
  • Dalla psicologia Sociale ai diritti umani, Roma: Armando Editore 2009

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN160281171 · ISNI (EN0000 0001 2035 3063 · SBN IT\ICCU\VIAV\129258 · LCCN (ENno2010185700 · GND (DE1012617742