Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Maria Antonietta (Lady Oscar)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Antonietta
Maria Antonietta Anime.jpg
Universo Lady Oscar
Nome orig. マリー・アントワネット (Marī Antowanetto)
Lingua orig. Giapponese
Autore Ryoko Ikeda
Interpretata da Christine Böhm Film 1979
Voce orig. Miyuki Ueda
Voce italiana Laura Boccanera
Sesso Femmina
Luogo di nascita Vienna
Data di nascita 2 novembre 1755

Maria Antonietta (マリー・アントワネット Marī Antowanetto?) è un personaggio della serie manga e anime Lady Oscar, creato da Riyoko Ikeda, ed è liberamente ispirato alla figura storica di Maria Antonietta d'Asburgo-Lorena.

Diversamente dalla versione anime, nel manga originale è in assoluto la protagonista indiscussa. Nel sequel ufficiale, Eroica - La gloria di Napoleone, viene molto spesso citata o ricordata attraverso flashback.

Il personaggio ricalca abbastanza fedelmente la reale storia della Regina di Francia, aggiungendo come unico elemento di finzione le sue interazioni con Oscar François de Jarjayes.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Un ritratto della vera Maria Antonietta in giovane età
La vera Maria Antonietta

Figlia dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria, fu data in sposa al delfino di Francia Luigi Augusto per sancire un'alleanza politica contro la Prussia e l'Inghilterra, trovandosi perciò catapultata in una realtà per lei del tutto nuova. Estremamente viziata, ma di buon carattere, per via della sua inesperienza e del suo carattere inizialmente un po' frivolo, finisce per essere coinvolta immediatamente nei pettegolezzi e negli intrighi di Versailles, che la posero in una posizione di forte rivalità nei confronti di Madame Du Barry, favorita del re, rivalità che si concluse per intercessione del re stesso, con grande disappunto di Maria Antonietta. Divenne regina all'età di diciotto anni, in seguito alla morte di Luigi XV, fra le speranze del popolo. Tuttavia, nonostante i saggi consigli di Oscar, fedele capitano delle guardie reali e confidente della regina, Maria Antonietta si circonda di amicizie, in primis la contessa di Polignac, che sfruttano la sua posizione a proprio vantaggio e finiscono per farla distrarre dalle sue responsabilità di sovrana e, di conseguenza, di farla odiare dal popolo. Lo scandalo della collana fece precipitare gli eventi che portarono alla rivoluzione ed alla tragica fine dei sovrani. Maria Antonietta ebbe un unico grande amore: il conte di Fersen. Maria Antonietta conobbe Fersen durante un ballo in maschera, in cui la regina si intrufolò ad insaputa di tutti, Maria Antonietta e Fersen intrecciarono una relazione clandestina, che però divenne oggetto di pettegolezzi per tutta Versailles. Il rapporto si interruppe quando Fersen, per il bene della regina, preferì imbarcarsi per combattere in America ed allontanarsi da quel rapporto impossibile. Il loro ultimo struggente incontro avvenne dopo l'arresto dei sovrani, quando Fersen tentò invano di aiutare la famiglia reale a fuggire.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]