Maria Adelaide di Savoia-Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando Maria Adelaide di Savoia, vedi Maria Adelaide di Savoia.
Maria Adelaide di Savoia-Genova
Principessa di Arsoli
Arms of the House of Savoy-Genova.svg Arme Famiglia Massimo.jpg
Nome completo Maria Adelaide Vittoria Amelia di Savoia-Genova
Trattamento Altezza reale
Altri titoli Principessa di Savoia (1904-1935)
Nascita Torino, 25 aprile 1904
Morte Roma, 2 agosto 1979
Dinastia Savoia-Genova per nascita
Massimo per matrimonio
Padre Tommaso di Savoia-Genova
Madre Isabella di Baviera
Consorte Leone Massimo di Arsoli
Figli Isabella Massimo di Arsoli
Filippo Massimo di Arsoli
Ferdinando Massimo di Arsoli
Carlo Massimo di Arsoli
Maria Eleonora Massimo di Arsoli
Francesco Massimo di Arsoli
Religione Cattolica

Maria Adelaide Vittoria Amelia di Savoia-Genova (Torino, 25 aprile 1904Roma, 2 agosto 1979) è stata una principessa italiana, membro della Casa Savoia, appartenente al ramo Savoia-Genova.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Maria Adelaide di Savoia-Genova nacque a Torino nel 1904, quinta figlia di Tommaso di Savoia-Genova e di Isabella di Baviera.

Suo padre era nipote di Carlo Alberto di Savoia e di Giovanni di Sassonia. Sua madre era nipote di Ludovico I di Baviera e pronipote di Carlo IV di Spagna e di Francesco I delle Due Sicilie.[1]

La coppia ebbe altri cinque figli: Ferdinando (1884-1963), Filiberto (1895-1990), Maria Bona (1896-1971), Adalberto (1898-1982) ed Eugenio (1906-1996).[2] Il 17 ottobre 1926 la principessa Maria Adelaide presenziò all'inaugurazione dello Stadio Filadelfia di Torino: fu affidato a lei il compito di tagliare i nastri tricolore che cingevano le due porte del campo di gioco.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 luglio 1935 sposò, presso la tenuta pisana di San Rossore, don Leone Massimo, quinto principe di Arsoli.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Maria Adelaide morì a Roma nel 1979.[3]

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Dal matrimonio tra Maria Adelaide e don Leone Massimo nacquero:[1]

  • Isabella Massimo di Arsoli, nata nel 1936.
  • Filippo Massimo di Arsoli, sesto principe di Arsoli (1938-2008).
  • Ferdinando Massimo di Arsoli, nato nel 1940.
  • Carlo Massimo di Arsoli, nato nel 1942.
  • Maria Eleonora Massimo di Arsoli, nata nel 1944.
  • Francesco Massimo di Arsoli, nato nel 1946.

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Carlo Alberto di Savoia Carlo Emanuele di Savoia-Carignano  
 
Maria Cristina di Sassonia  
Ferdinando di Savoia-Genova  
Maria Teresa d'Asburgo-Lorena Ferdinando III di Toscana  
 
Luisa Maria Amalia di Borbone-Napoli  
Tommaso di Savoia-Genova  
Giovanni di Sassonia Massimiliano di Sassonia  
 
Carolina di Borbone-Parma  
Elisabetta di Sassonia  
Amalia Augusta di Baviera Massimiliano I Giuseppe di Baviera  
 
Carolina di Baden  
Maria Adelaide di Savoia-Genova  
Ludovico I di Baviera Massimiliano I Giuseppe di Baviera  
 
Augusta Guglielmina d'Assia-Darmstadt  
Adalberto di Baviera  
Teresa di Sassonia-Hildburghausen Federico di Sassonia-Altenburg  
 
Carlotta di Meclemburgo-Strelitz  
Isabella di Baviera  
Francesco di Paola di Borbone-Spagna Carlo IV di Spagna  
 
Maria Luisa di Borbone-Parma  
Amalia Filippina di Borbone-Spagna  
Luisa Carlotta di Borbone-Due Sicilie Francesco I delle Due Sicilie  
 
Maria Isabella di Borbone-Spagna  
 

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Dama d'Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta - nastrino per uniforme ordinaria Dama d'Onore e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta
— [2]
Dama di Giustizia dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio - nastrino per uniforme ordinaria Dama di Giustizia dell'Ordine Costantiniano di San Giorgio
— [2]
Dama dell'Ordine della Croce Stellata - nastrino per uniforme ordinaria Dama dell'Ordine della Croce Stellata
— [2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Adelaide di Savoia-Genova, Principessa di Savoia, su thepeerage.com. URL consultato il 2 aprile 2015.
  2. ^ a b c d Albero genealogico di Casa Savoia, su sardimpex.com. URL consultato il 16 agosto 2014 (archiviato dall'url originale l'8 dicembre 2012).
  3. ^ Maria Adelaide di Savoia Genova, su ilcastellodiaglie.it (archiviato dall'url originale il 4 ottobre 2008).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]