Mari Kiviniemi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mari Kiviniemi
Finlands statsminister Mari Kiviniemi, Nordiska radets session 201.jpg

Primo ministro della Finlandia
Durata mandato 22 giugno 2010 –
22 giugno 2011
Presidente Tarja Halonen
Predecessore Matti Vanhanen
Successore Jyrki Katainen

Dati generali
Partito politico Partito di Centro Finlandese

Mari Johanna Kiviniemi (Seinäjoki, 27 settembre 1968) è una politica finlandese, Primo ministro della Finlandia dal 22 giugno 2010 al 22 giugno 2011.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Primo ministro e presidente del Partito di Centro dal 2010 al 2011, ha ricoperto in precedenza l'incarico di ministro per il commercio estero e lo sviluppo dal 2005 al 2006, quindi ministro per la pubblica amministrazione nel 2007, carica che ha ricoperto sino alla nomina a primo ministro, avvenuta in seguito alle dimissioni di Matti Vanhanen. Successivamente, in seguito alla sconfitta del suo partito alle elezioni del 2011, il suo posto viene poi preso da Jyrki Katainen.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di agricoltori, Mari Kiviniemi è madre di due bambini ed è laureata in scienze politiche.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luigi Offeddu, Finlandia, donne al potere - Una quarantenne sarà premier, Corriere della Sera, 21 giugno 2010. URL consultato il 26 aprile 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo ministro della Finlandia Successore Flag of Finland.svg
Matti Vanhanen 22 giugno 2010 - 22 giugno 2011 Jyrki Katainen