Margherita di Brieg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Margherita di Brieg (1342/3L'Aia, 26 febbraio 1386) duchessa consorte di Baviera, dal 1353, e contessa consorte del reggente delle contee d'Olanda, Zelanda e Hainaut, dal 1357 alla sua morte

Origine

Margherita secondo lo Scriptores rerum silesiacarum: oder, Sammlung schlesischer ..., Volume 1 era figlia del duca di Breslavia, Liegnitz and Brieg, Ludovico I il Giusto [1] e di sua moglie Agnese di Sagan, come conferma ancora lo Scriptores rerum silesiacarum: oder, Sammlung schlesischer ..., Volume 1[2], che era figlia del duca di Żagań e parte della grande Polonia, Enrico IV il Fedele[2] e di Matilde di Brandeburgo-Salzwedel; la paternità di Margherita ci viene confermata anche dal Benessii de Weitmil Chronicon Ecclesiæ Pragensis, Liber IV, Scriptores Rerum Bohemicarum, Tomus II, che lo definisce duca di Slesia e signore di Legnica[3].
Ludovico I il Giusto era il secondo figlio di Boleslao III il Prodigo, duca di Legnica-Brzeg per parte della moglie, principessa Margherita (Markéta) di Boemia, figlia di Venceslao II di Boemia[2].
Era la maggiore di sei fratelli[4], e fu sorella di Enrico VIII il Coraggioso e di Hedwig che sposò Giovanni II di Oświęcim[4].
La nonna Margherita era la più giovane delle figlie sopravvissute di Venceslao II di Boemia e Guta d'Asburgo. Guta, a sua volta, era la figlia più giovane di Rodolfo I d'Asburgo e Geltrude di Hohenburg..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Margherita, ancora molto giovane, nel luglio del 1353, fu data in sposa al duca di Baviera Alberto I, il figlio maschio terzogenito della Contessa di Hainaut e Contessa d'Olanda e di Zelanda, Margherita e del marito, il duca di Baviera, re di Germania e imperatore, Ludovico IV di Wittelsbach, detto il Bavaro: infatti secondo il continuatie III della Chronologia Johannes de Beke era fratello del conte, Guglielmo V[5], che, secondo il capitolo n° 81a della Chronologia Johannes de Beke Guglielmo era figlio della Contessa di Hainaut e Contessa d'Olanda e di Zelanda, Margherita e del marito, il duca di Baviera, re di Germania e imperatore, Ludovico IV di Wittelsbach, detto il Bavaro[6], figlio, secondo la Notæ Fuerstenfeldenses de Ducibus Bavariæ, del duca dell'Alta Baviera Ludovico II (il Severo) e di Matilde d'Asburgo[7].

Nel 1357, suo cognato, il duca di Baviera, conte d'Olanda e Zelanda e conte d'Hainaut, Guglielmo, iniziò a mostrare i primi segni di squilibrio mentale[8], per tale ragione, suo marito, Alberto, allora ventiduenne, assunse la reggenza (reggente, o ruwaard in olandese) dell'Olanda e dell'Hainaut, come ci viene confermato dal continuatie III della Chronologia Johannes de Beke[9].
Durante la reggenza Alberto e Margherita maritarono tutte le loro figlie con nobili e principi dell'Impero, tra cui, Margherita andò in sposa a Giovanni di Borgogna, erede del ducato di Borgogna (il loro figlio Filippo III di Borgogna ereditò infine alcuni dei territori di Alberto I), mentre il figlio, Guglielmo sposava la sorella di Giovanni, Margherita[10] e Giovanna, come ci viene confermato dal Benessii de Weitmil Chronicon Ecclesiæ Pragensis, Liber IV, Scriptores Rerum Bohemicarum, Tomus II, il 17 novembre 1370[3], sposò Venceslao, re dei Romani[9], figlio del Sacro Romano Imperatore Carlo IV e della sua terza moglie, Anna di Schweidnitz, come ci conferma il Benessii de Weitmil Chronicon Ecclesiæ Pragensis, Liber IV, Scriptores Rerum Bohemicarum, Tomus II[11]; anche il continuatie IV della Chronologia Johannes de Beke, conferma il matrimonio[9].

Alberto ebbe sempre diverse amanti, tanto che ebbe otto figli illegittimi[12]; inoltre durante il suo regno vi furono dei problemi a causa di una donna della ricca borghesia, Aleid van Poelgeest[12], che non era molto amata per il suo modo di guadagnare influenza politica con il suo comportamento.

Margherita morì all'età di circa 44 anni; secondo la Chronologia Johannes de Beke, morì, nel 1386 e fu sepolta a L'Aia[13].
Dopo essere rimasto vedovo, il rapporto di Alberto con Aleid van Poelgeest divenne pubblico[12] e la nobiltà ed alcuni membri della famiglia di Alberto ordirono pertanto un complotto e nel settembre 1393 Aleid venne uccisa a L'Aia[14]. Per questo motivo Alberto perseguitò a lungo il partito dei nobili, distruggendo la maggior parte delle loro roccaforti[15]. A seguito di questo avvenimento vi fu una contesa col figlio maschio primogenito, Guglielmo, che li portò ad uno scontro, che ben presto ebbe termine[16].
Alberto, nel 1394, si sposò in seconde nozze con un'altra donna dal nome di Margherita, dei duchi di Kleve, da cui non ebbe alcun figlio. Alberto legittimò soltanto i figli avuti da Margherita di Brieg.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Margherita ad Alberto diede sette figli[12][17]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (LA) Scriptores rerum silesiacarum: oder, Sammlung schlesischer ..., Volume 1, pag. 145
  2. ^ a b c (LA) Scriptores rerum silesiacarum: oder, Sammlung schlesischer ..., Volume 1, pag. 140
  3. ^ a b (LA) Scriptores Rerum Bohemicarum, Tomus II, pag. 408
  4. ^ a b (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy:duchi di Slesia - MARGARETA
  5. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie III, pag. 325
  6. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, cap. 87b, pag 305
  7. ^ (LA) Monumenta Germanica Historica, tomus XXIV, Notæ Fuerstenfeldenses de Ducibus Bavariæ, righe 22 - 24, pag 75
  8. ^ (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy:duchi di Baviera - WILHELM
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 2, pag. 328
  10. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, righe 1 - 3, pag. 330
  11. ^ (LA) Scriptores Rerum Bohemicarum, Tomus II, pag. 372
  12. ^ a b c d (EN) #ES Foundation for Medieval Genealogy:conti di HAINAUT - MARGARETA von Brieg (ALBRECHT von Bayern)
  13. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, riga 6, pag. 330
  14. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, righe 20 - 24, pag. 331
  15. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, righe 25 - 27, pag. 331
  16. ^ a b (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, righe 27 - 24, pag. 331
  17. ^ (EN) #ES Genealogy:Wittesbach 9 - Margarete of Brieg (Albrecht I)
  18. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 4, righe 12 - 16, pag. 330
  19. ^ (LA) Chronologia Johannes de Bek, continuatie IV, par. 2, righe 21 e 22, pag. 329

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura storiografica[modifica | modifica wikitesto]

  • W.T. Waugh, "Germania: Carlo IV", cap. X, vol. VI (Declino dell'impero e del papato e sviluppo degli stati nazionali) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 401–422.
  • Henry Pirenne, "I Paesi Bassi", cap. XII, vol. VII (L'autunno del Medioevo e la nascita del mondo moderno) della Storia del Mondo Medievale, 1999, pp. 411–444.


Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]