Margherita Caligiuri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Margherita Caligiuri (Zagarise, 16 aprile 1948[1]) è una produttrice televisiva italiana. Tra gli anni ottanta fino al 2008 ha prodotto i principali programmi trasmessi dalle reti Mediaset, come Casa Vianello e Karaoke.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver esordito in Rai, negli anni settanta ha ballato con Claudio Lippi e lavorato con le emittenti televisive del gruppo editoriale Rizzoli, Telealtomilanese e Prima Rete Indipendente[2].

Negli anni ottanta è passata in Fininvest, per la quale ha prodotto il programma di successo Tuttinfamiglia (condotto da Claudio Lippi e in seguito da Lino Toffolo), andato in onda con successo nella fascia del mattino di Canale 5[3], e il quiz della fascia "preserale" Zig Zag, condotto da Raimondo Vianello[4]. Negli ultimi anni del decennio ha curato la produzione di altri programmi delle reti Fininvest, come ad esempio le prime edizioni della nota sitcom Casa Vianello[2], Il gioco dei 9 (anch'esso condotto da Raimondo Vianello e successivamente da Gerry Scotti)[5], Tra moglie e marito[6], C'eravamo tanto amati[7] e La ruota della fortuna[3].

Nel decennio successivo ha avuto particolare successo un'altra trasmissione da lei prodotta, ovvero Karaoke, programma andato in onda su Italia 1 dal 1992 al 1995 che ha avuto il merito di lanciare Fiorello e divenuto un fenomeno televisivo, tanto da essere promosso per alcune puntate speciali in prima serata su Canale 5 e ad aver vinto un Telegatto[8]. Ha inoltre curato altri programmi per le reti Mediaset come Viva Napoli, La Ruota della Fortuna (per 5 anni con il mitico Mike Bongiorno) ricevendo un premio dal produttore statunitense per le modifiche apportate e per il conseguente successo riscosso, Re per una notte e Sapore di mare[2]. Negli anni 20002007 ha invece firmato i programmi di divulgazione scientifica Vivere meglio e Non solo medicina (entrambi condotti da Fabrizio Trecca) su Rete 4[9], e Yesterday (condotto invece da Red Ronnie), sempre su Rete 4[10]. Inoltre è stata premiata per i programmi realizzati per i bambini: Bravo Bravissimo, Dire, fare, baciare, lettera o testamento, Sbirulino (con la carissima e meravigliosa interprete Sandra Mondaini), e altri ancora per un target di ragazzi.

Lista di programmi TV[modifica | modifica wikitesto]

Nome Anno Rete/i Genere Conduttore/i
Bis 1981–1990 Canale 5 Game show
Quiz
Mike Bongiorno.
Il circo di Sbirulino 1982–1984 Canale 5 (1982–1983)
Italia 1 (1983–1984)
Intrattenimento Sandra Mondaini (alias "Sbirulino") e Tonino Micheluzzi.
Help! 1983–1986 Canale 5 (1983–1985)
Italia 1 (1985–1986)
Game show
Quiz
Stefano Santospago (1983–1984)
Marco Columbro (1984–1985)
Umberto Smaila (1985–1986)
Zig Zag 1983–1986 Canale 5 Game show Raimondo Vianello con Enzo Liberti e:
Simona Mariani (1984–1985), Sandra Mondaini ed Elena Mattolini (1985–1986).
Ok, il prezzo è giusto! 1983–2001 Italia 1 (1983–1987)
Rete 4 (1987–1988, 1996–2001)
Canale 5 (1988–1996)
Game show
Quiz
Gigi Sabani (1983–1986)
Iva Zanicchi (1987–2000)
Emanuela Folliero (1999)
Maria Teresa Ruta (2000–2001)
Tuttinfamiglia 1984–1989 Canale 5 Telequiz Claudio Lippi (1984–1987)
Lino Toffolo (1987–1989)
Doppio slalom 1985–1990 Canale 5 Telequiz Corrado Tedeschi (1985–1990)
Paolo Bonolis (1990)
Il gioco delle coppie 1985–1992 Italia 1 (1985–1986)
Rete 4 (1986–1988, 1991–1992)
Canale 5 (1988–1991)
Game show
Quiz
Marco Predolin (1985–1990)
Corrado Tedeschi (1990–1992)
Cantando cantando 1987–1989 Intrattenimento musicale Little Tony, Bobby Solo e Rosanna Fratello.
Tra moglie e marito 1987–1991 Canale 5 Telequiz Marco Columbro.
Il gioco dei 9 1988–1992, 2004 Canale 5 (1988–1991)
Italia 1 (1992, 2004)
Game show
Quiz
Raimondo Vianello con Sandra Mondaini (1988–1990)
Gerry Scotti (1990–1992)
Enrico Papi (2004)
Casa mia 1989–1990 Canale 5 Telequiz Lino Toffolo e Gino Rivieccio.
C'eravamo tanto amati 1989–1994 Rete 4 Talk show
Intrattenimento
Luca Barbareschi.
La ruota della fortuna 1989–2003, 2007–2009 Canale 5 (1989–1996)
Rete 4 (1996–2003)
Italia 1 (2007–2009)
Game show
Quiz
Mike Bongiorno (1987–2003)
Enrico Papi (2007–2009)
Dire, fare, baciare, lettera o testamento 1990 Canale 5 Tv dei ragazzi Marco Balestri.
Casa Vianello 1990–2007 Canale 5 Sitcom Raimondo Vianello & Sandra Mondaini con Giorgia Trasselli.
Sapore di mare 1991 Canale 5 Varietà Luca Barbareschi, Red Ronnie e Debora Caprioglio
Bravo Bravissimo 1991–2002 Canale 5 (1991–1996)
Rete 4 (1996–2002)
Varietà Mike Bongiorno.
Karaoke 1992–1995 Italia 1 Intrattenimento musicale Fiorello (1992–1994)
Fiorellino con Antonella Elia (1995)
Canzoni sotto l'albero 1992–2000 Canale 5 Varietà Vari.
Re per una notte 1994–1996 Italia 1 Varietà
Talent show
Gigi Sabani.
Viva Napoli 1994–2002 Canale 5 (1994–1996)
Rete 4 (1997–2002)
Varietà Mike Bongiorno con:
Mara Venier (1994–1995), Massimo Lopez (1996) e Loretta Goggi (1997–2002)
Stelle a quattro zampe 1994–2002, 2005 Vari Intrattenimento Vari.
Una sera c'incontrammo 1995 Rete 4 Speciale TV Gerry Scotti con Paola Barale.
Chi c'è c'è 1996–2000 Rete 4 Rotocalco televisivo Silvana Giacobini.
Melaverde 1998–in corso Rete 4 (1998–2012)
Canale 5 (2012–in corso)
Rotocalco televisivo Vari.
Qua la zampa! 2000 Canale 5 Rotocalco televisivo
Intrattenimento
Mike Bongiorno con Antonella Elia.
Non solo medicina 2001 Rete 4 Rotocalco televisivo Fabrizio Trecca con Milena Salvemini.
Salto nel buio 2001 Rete 4 Telequiz Paola Perego.
Vivere meglio 2001–2012 Rete 4 Rotocalco televisivo Fabrizio Trecca.
Yesterday[11] 2002 Rete 4 Musicale Red Ronnie.
SmackDown! 2003–2007 (messa in onda su Mediaset) Italia 1 Wrestling Giacomo Valenti e Christian Recalcati (nel ruolo di "commentatori").

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Servizio verifica codice fiscale sull'agenzia delle entrate
  2. ^ a b c Biografia di Margherita Caligiuri sul sito ufficiale, margheritacaligiuri.com. URL consultato il 6 ottobre 2010.
  3. ^ a b Baroni, p. 509.
  4. ^ Baroni, p. 548.
  5. ^ Baroni, p. 190.
  6. ^ Baroni, p. 505.
  7. ^ Baroni, p. 393.
  8. ^ Baroni, pp. 237-238.
  9. ^ Baroni, p. 531.
  10. ^ Baroni, p. 543.
  11. ^ Yesterday porta il Mac in Tv

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]