Margarobyas lawrencii

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Assiolo di Cuba
Gymnoglaux lawrencii.jpg
Margarobyas lawrencii
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Superordine Neognathae
Ordine Strigiformes
Famiglia Strigidae
Sottofamiglia Striginae
Tribù Megascopini
Genere Margarobyas
Olson & Suárez, 2008
Specie M. lawrencii
Nomenclatura binomiale
Margarobyas lawrencii
(P.L.Sclater & Salvin, 1868)
Sinonimi

Gymnoglaux lawrencii

L'assiolo di Cuba (Margarobyas lawrencii (P.L.Sclater & Salvin, 1868)) è un uccello rapace della famiglia degli Strigidi, endemico di Cuba. È l'unica specie nota del genere Margarobyas.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È uno strigide di piccola taglia, che raggiunge lunghezze di 20–23 cm, con un peso di 84-111 g. [3]

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre prevalentemente di grossi insetti e altri invertebrati, ma anche di rane, piccoli serpenti e, raramente, uccelli.[3]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La specie è endemica di Cuba.[1]

Il suo habitat tipico sono le foreste miste di palme (in particolare Sabal maritima) e le foreste tropicali semi-decidue.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) BirdLife International 2016, Margarobyas lawrencii, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2019.2, IUCN, 2019. URL consultato il 14 marzo 2018.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Strigidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 14 marzo 2018.
  3. ^ a b c (EN) Holt D.W. et al, Bare-legged Screech-owl (Margarobyas lawrencii), su Handbook of the Birds of the World Alive, 2018. URL consultato il 14 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli