Margaret (film 2011)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Margaret
Margaret 2011.JPG
Anna Paquin in una scena del film
Titolo originaleMargaret
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2011
Durata144 min
Rapporto2,35 : 1
Generedrammatico
RegiaKenneth Lonergan
SceneggiaturaKenneth Lonergan
ProduttoreGary Gilbert, Sydney Pollack, Scott Rudin, Blair Breard (co-produttore)
Produttore esecutivoAnthony Minghella
Casa di produzioneFox Searchlight Pictures
Gilbert Films
Mirage Enterprises
Scott Rudin Productions
FotografiaRyszard Lenczewski
MontaggioAnne McCabe
MusicheNico Muhly
ScenografiaDan Leigh
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Margaret è un film del 2011 scritto e diretto da Kenneth Lonergan.

Girato nel 2005, per essere distribuito nel 2007, il film ha avuto numerosi problemi di post-produzione con relative cause legali,[1] che hanno portato la Fox Searchlight Pictures a distribuirlo nelle sale cinematografiche statunitense solamente alla fine del 2011, a sei anni di distanza dalla realizzazione della pellicola.

Il titolo del film prende il nome dal personaggio protagonista del poema Primavera e autunno di Gerard Manley Hopkins.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La studentessa diciassettenne Lisa Cohen ha assistito, ed involontariamente causato, un incidente stradale a Manhattan, dove una donna è stata investita da un autobus. Già in preda ai turbamenti adolescenziali, Lisa si ritrova a vivere i sensi di colpa e le frustrazioni degli ultimi eventi, rimanendo coinvolta, in quanto testimone, di una causa contro il conducente dell'autobus.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese di Margaret sono iniziate nel 2005 con l'uscita nelle sale cinematografiche stabilita per il 2007 dalla Fox Searchlight Pictures, ma nel 2009 il film risultava ancora irrealizzato, a causa di vari problemi di post-produzione.[2] Tra i vari problemi legati al film, vi era una disputa tra la Fox Searchlight Pictures e Lonergan sull'eccessiva lunghezza del film, con oltre tre ore di girato la casa distributrice ha cercato di convincere il regista a tagliare in modo drastico la pellicola in fase di montaggio, per rendere il film di una durata più commerciale.[2]

Inoltre la travagliata fase di post-produzione ha dato il via a due cause legali.[2] La Fox Searchlight ha citato in giudizio Gary Gilbert e la sua società di produzione, sostenendo che il produttore non è riuscito a pagare la sua parte dei costi di produzione. A sua volta, Gilbert ha citato Fox Searchlight e Lonergan, sostenendo che lo studio e il regista avrebbero ostacolato ogni tentativo di terminare il film.[2]

Vari produttori e montatori, tra cui Scott Rudin, Sydney Pollack, Martin Scorsese e Thelma Schoonmaker, hanno tentato invano di aiutare Lonergan a completare il suo film.[2] Con i tagli finanziari da parte di Gilbert e Fox Searchlight, Lonergan ha ottenuto in prestito più di 1 milione di dollari dall'attore e amico Matthew Broderick (che ha una piccola parte nel film) nel tentativo di completare il montaggio definitivo del film.[2]

Alla fine, Martin Scorsese e Thelma Schoonmaker hanno finito il montaggio finale, senza il coinvolgimento di Lonergan che però ha approvato il lavoro.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito limitatamente negli Stati Uniti dal 30 settembre 2011. Nel Regno Unito il film è stato distribuito dal 2 dicembre dello stesso anno, proiettato in un sola sala, presso il Odeon Panton Street di Londra e guadagnando nel primo fine settimana 4.595 sterline, nonostante la pellicola sia stata programmata per un solo spettacolo giornaliero (alle 8 di sera) a causa della sua lunghezza di oltre 2 ore e mezza.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Kenneth Lonergan's 'Margaret': post-production in a courtroom Los Angeles Times URL. consultato il 08-01-2012
  2. ^ a b c d e f g Kenneth Lonergan's 'Margaret': post-production in a courtroom
  3. ^ (EN) Arthur Christmas makes its presents felt at the box office, The Guardian. URL consultato l'8 gennaio 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema