Maren Lundby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maren Lundby
Maren Lundby Schonach2013.jpg
Maren Lundby a Schonach nel 2013
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 173 cm
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra Kolbukameratene
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 0 1 0
Mondiali juniores 0 0 1
Coppa del Mondo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 25 marzo 2018

Maren Lundby (Gjøvik, 7 settembre 1994) è una saltatrice con gli sci norvegese, campionessa olimpica nel trampolino normale a Pyeongchang 2018 e vincitrice di una Coppa del Mondo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In Coppa Continentale, la massima competizione femminile di salto prima dell'istituzione della Coppa del Mondo nella stagione 2012, ha esordito il 12 agosto 2007 a Bischofsgrün (56ª). In Coppa del Mondo ha esordito nella gara inaugurale del 3 dicembre 2011 sul trampolino Lysgårdsbakken di Lillehammer (17ª) e ha conquistato la prima vittoria, nonché primo podio, il 23 novembre 2012 nella medesima località.

In carriera ha partecipato a due edizioni dei Giochi olimpici invernali, Soči 2014 (8ª nel trampolino normale) e Pyeongchang 2018 (1ª nel trampolino normale), e a cinque dei Campionati mondiali, vincendo una medaglia. Nella stagione 2017-2018 ha vinto la Coppa del Mondo generale.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 medaglia:
    • 1 argento (gara a squadre mista dal trampolino normale a Falun 2015)

Mondiali juniores[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitrice della Coppa del Mondo nel 2018
  • 32 podi (30 individuali, 2 a squadre):
    • 15 vittorie (14 individuali, 1 a squadre)
    • 7 secondi posti (individuali)
    • 12 terzi posti (11 individuali, 1 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Trampolino
23 novembre 2012 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS100[1]
(con Tom Hilde, Anette Sagen e Anders Bardal)
10 dicembre 2016 Nižnij Tagil Russia Russia Aist HS100
15 gennaio 2017 Sapporo Giappone Giappone Miyanomori HS100
28 gennaio 2017 Râșnov Romania Romania Valea Cărbunării HS100
11 febbraio 2017 Ljubno Slovenia Slovenia Logarska Dalina HS95
1 dicembre 2017 Lillehammer Norvegia Norvegia Lysgårdsbakken HS98
17 dicembre 2017 Hinterzarten Germania Germania Rothaus HS108
13 gennaio 2018 Sapporo Giappone Giappone Miyanomori HS100
14 gennaio 2018 Sapporo Giappone Giappone Miyanomori HS100
19 gennaio 2018 Zaō Giappone Giappone Yamagata HS102
21 gennaio 2018 Zaō Giappone Giappone Yamagata HS102
27 gennaio 2018 Ljubno Slovenia Slovenia Logarska Dalina HS94
4 marzo 2018 Râșnov Romania Romania Valea Cărbunării HS100
11 marzo 2018 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia Holmenkollen HS134

Coppa Continentale[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 4ª nel 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara a squadre mista.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]