Marco Valerio Messalla Appiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marco Valerio Messalla Barbato Appiano (... – ...) è stato un politico romano, console nel 12 a.C.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Origini familiari[modifica | modifica wikitesto]

Generalmente si crede che fosse figlio di Appio Claudio Pulcro (console nel 38 a.C.) e di sua moglie, di cui non si conosce il nome. Egli fu poi adottato da un Marco Valerio Messalla - forse Marco Valerio Messalla Rufo (console nel 53 a.C.) o più probabilmente suo figlio Marco Valerio Messalla (console suffetto nel 32 a.C.) - assumendo quindi il nome di Marco Valerio Messalla Appiano.

Matrimonio e figli[modifica | modifica wikitesto]

Appiano sposò Claudia Marcella minore, figlia di Ottavia Minore e del suo primo marito Gaio Claudio Marcello Minore. Ebbero due figli:

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Non si conosce nulla della sua carriera politica, se non che ricoprì il consolato nel 12 a.C..