Marco Parodi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marco Parodi (Sanremo, 1º marzo 1943Genova, 14 settembre 2019) è stato un regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Marco Parodi debutta[1] come regista teatrale negli Orazi e Curiazi di Brecht nel 1968 a Genova a cui fa seguito la commedia Fuente Ovejuna di Lope de Vega nel 1970 e sempre di Lope de Vega una messa in scena de Il genovese liberale nel 1971 di cui la Rai documenterà la storica rappresentazione itinerante nel centro storico di Genova in un filmato intitolato la famosa commedia del genovese liberale cronaca di uno spettacolo di piazza[2]. Nel 1975 è la volta di un'opera poco nota, Tingeltangel di Karl Valentin, e nel 1976 Le nozze piccolo borghesi di Brecht[1].

Seguono numerose regie tra cui citiamo: Amleto in trattoria di Achille Campanile al Teatro stabile di Genova, La bisbetica domata di Shakespeare a Borgio Verezzi, Questa sera si recita a soggetto di Pirandello, Cafè Feydau di Feydeau, Ciò che vide il maggiordomo di Orton[1].

Fra i premi ricevuti c'è il Prix Italia per la regia radiofonica nel 1980[1].

Muore a Genova all'ospedale Gaslini dopo una improvvisa malattia il 14 settembre 2014[3].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

  • Brecht in America Drammatico, (Italia - 1973)
  • La bisbetica domata Commedia, (Italia - 1983)
  • La maschera e il volto Commedia, (Italia - 1984)
  • I padroni dell'estate Commedia, (Italia - 1986)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d lafabbricailluminata.org, https://lafabbricailluminata.org/biography.
  2. ^ cittafutura.al.it, https://www.cittafutura.al.it/sito/marco-parodi-grande-cine-teatrante-appartato/.
  3. ^ sardiniapost.it, https://www.sardiniapost.it/culture/teatro-muore-il-regista-marco-parodi-con-larte-voleva-cambiare-il-mondo/.
  4. ^ lafabbricailluminata.org, https://lafabbricailluminata.org/centro-di-documentazione-per-lo-spettacolo-marco-parodi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90142455 · SBN CFIV049434 · WorldCat Identities (ENviaf-90142455