Marco Filibeck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Marco Filibeck (Roma, 11 maggio 1957) è un direttore della fotografia italiano.

Marco Filibeck

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È figlio del pittore Gilberto Filibeck. Inizia la sua carriera come operatore alla consolle luci, realizzando oltre duecento concerti per Vasco Rossi tra il 1979 e il 1984. Collabora inoltre con altri grandi artisti del panorama musicale italiano, come Enzo Jannacci (tournée "Ci vuole orecchio", 1981) e Loredana Bertè (tournée "E la luna bussò", 1979)[1].

Nel 1983 consegue il diploma di tecnico teatrale al Teatro Comunale di Bologna; due anni più tardi viene assunto al Teatro alla Scala di Milano. Dal 1996 è realizzatore luci per il Teatro alla Scala e nel 2009 viene nominato lighting designer e responsabile del servizio luci, ruolo che ricopre attualmente. Nel corso della sua carriera ha collaborato con i maggiori registi italiani e stranieri, tra cui Franco Zeffirelli, Luca Ronconi, Liliana Cavani, Gabriele Salvatores, Àlex Ollé (La Fura dels Baus).

Marco Filibeck ha progettato, a partire dal 2008, l'illuminazione per le produzioni di balletto Roberto Bolle & Friends nei più importanti siti archeologici italiani, come il Colosseo e le Terme di Caracalla a Roma, la Valle dei Templi ad Agrigento, il Teatro Greco di Taormina, lo Sferisterio di Macerata e l'Arena di Verona e nelle maggiori piazze italiane come Piazza San Marco a Venezia, Piazza del Plebiscito a Napoli, Piazza del Duomo a Milano.

Nel 2018 riceve il Premio Franco Abbiati per le luci dello spettacolo Hänsel und Gretel (regia di Sven-Eric Bechtolf)[2].

Attività didattica[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1999 è Coordinatore artistico e docente di illuminotecnica nei corsi per “Light Designer”, “Scenografia” e “Regia”, organizzati dall' Accademia Teatro alla Scala. È stato docente presso l’Accademia di Brera e il Politecnico di Milano, per i corsi di specializzazione ” Master per Lighting Designer”. Nel 2016/17 è stato docente di Illuminotecnica presso l'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Elenco dei lavori[modifica | modifica wikitesto]

Opera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro alla Scala[modifica | modifica wikitesto]

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015

2016

2017

2018

  • Ernani, di Sven-Eric Bechtolf e Julian Crouch
  • Alì Babà e i 40 ladroni, di Liliana Cavani e Leila Fteita

2019

  • Prima la musica poi le parole, di Grischa Asagaroff e Luigi Perego

2020

2021

Altre produzioni di opera[modifica | modifica wikitesto]

1998

1999

  • Madama Butterfly, di Mietta Corli (Cortile della Pilotta, Parma; Castello Sforzesco, Milano; Teatro Sào Carlos, Lisbona)

2000

  • Otello, di Mietta Corli (Villa Pallavicino, Busseto)
  • La traviata, di Mietta Corli (Villa Pallavicino, Busseto)
  • La bohème, di Mietta Corli e Marina Bianchi (Teatro San Carlo, Napoli)

2001

2002

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

2011

2012

2013

2015

2016

2017

2019

Balletto[modifica | modifica wikitesto]

Teatro alla Scala[modifica | modifica wikitesto]

2000

2005

2006

2010

2011

2012

2014

2015

2016

  • Il giardino degli amanti, di Roberto Bolle, Massimiliano Volpini e Erika Carretta

2018

Altre produzioni di Balletto[modifica | modifica wikitesto]

2007

  • Il mare in catene, di Francesco Ventriglia (Biennale danza, Venezia; Teatro Strehler, Milano)

2008

  • Roberto Bolle & Friends (Colosseo, Roma; Piazza del Plebiscito, Napoli; Piazza Duomo, Milano; Valle dei Templi, Agrigento, Piazza San Marco, Venezia)

2010

  • Don Chisciotte, di Vladimir Derevianko e Roberta Guidi di Bagno (Teatro del Maggio musicale, Firenze)

2011

2016

2018

Musical[modifica | modifica wikitesto]

2014

Moda[modifica | modifica wikitesto]

2012 / 2019

Riconoscimenti - Premi[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ dalla biografia sul sito ufficiale
  2. ^ I Premi Abbiati 2018 | Il giornale della musica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232269911