Marco Antonio Trefogli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marco Antonio Trefogli (Torricella-Taverne, 24 luglio 1782Torricella-Taverne, 10 settembre 1854) è stato un pittore e stuccatore svizzero-italiano[1].

Figlio di Paolo Antonio Abbondio Trefogli e Angela Maria Lepori, si trasferì a Torino in giovane età per imparare il mestiere di pittore decoratore; lavorò alle dipendenze di Pelagio Palagi nel cantiere di Palazzo Reale e nelle residenze di Racconigi, Stupinigi e nel castello di Pollenzo. Successivamente lavorò anche alle decorazioni della Biblioteca Reale e del Teatro Regio, sempre a Torino. Nel 1818 sposò Luigia Albertolli da cui ebbe 11 figli, tra cui l'architetto e ingegnere Michele Trefogli, il pittore Bernardo Trefogli, l'architetto e ingegnere Paolo Trefogli e il commerciante Camillo Trefogli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Franca Dalmasso, Palagi, Bellosio e altri nella sala da pranzo del Castello di Pollenzo, in Giuseppe Carità (a cura di), Pollenzo. Una città romana per una "Real Villeggiature" romantica, Savigliano 2004, 225-241.
  • Alessandra Buoso, Marco Antonio Trefogli, in Costanza Roggero Bardelli, Sandra Poletto (a cura di), Le Residenze Sabaude. Dizionario dei personaggi, Torino 2008.
  • Beatrice Bolandrini, Artisti della "val di Lugano" a Torino. Un primo repertorio dei ticinesi nell'Ottocento, in Giorgio Mollisi (a cura di), Svizzeri a Torino nella storia, nell'arte, nella cultura, nell'economia dal Cinquecento ad oggi, «Arte&Storia», anno 11, numero 52, ottobre 2011, Edizioni Ticino Management, Lugano 2011.
  • Raimondo Locatelli, Adriano Morandi, Homines Loci Torrexelle Et Tabernarum. Patriziato e Comune di Torricella, Taverne 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]