Marcel Ophüls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior documentario 1989

Marcel Ophüls (Francoforte sul Meno, 1º novembre 1927) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio del regista Max Ophüls, già attore e autore di film documentari, ai premi Oscar 1989 è stato premiato con l'Oscar al miglior documentario per Hôtel Terminus, centrato sulla figura di Klaus Barbie. Il documentario ha ricevuto anche il riconoscimento FIPRESCI al Festival di Cannes 1988.

Fra i suoi lavori maggiormente apprezzati figura un altro pluripremiato documentario, Le chagrin et la pitié, che tratta anche un argomento storico concernente il nazismo, ovvero la formazione delle 33. Waffen-Grenadier-Division der SS "Charlemagne", le milizie volontarie francesi che durante la seconda guerra mondiale aderirono alla Wehrmacht e successivamente alle Waffen-SS.

Nel 1991 ha fatto parte - per la sezione documentari - della giuria del Sundance Film Festival.

Partecipazioni a festival e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN5103105 · ISNI (EN0000 0001 2118 8100 · LCCN (ENn80144746 · GND (DE119056216 · BNF (FRcb13597891b (data) · WorldCat Identities (ENn80-144746