María Gabriela de Faría

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
María Gabriela de Faría
Normal 21761713 1403607069738209 3218589834019150019 n.png
NazionalitàVenezuela Venezuela
Portogallo Portogallo
GenerePop
Teen pop
Periodo di attività musicale2002 – in attività
Strumentovoce
EtichettaSony Music, Nickelodeon Records
Colonne sonore2
Sito ufficiale

María Gabriela De Faría (Caracas, 11 settembre 1992) è un'attrice, cantante e modella venezuelana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata l'11 settembre 1992 a Caracas da Antonio De Faría e María Gabríela Chacón, ha un fratello minore di nome Andrés Alejandro. Comincia la sua carriera lavorando in campagne pubblicitarie, ma, all'età di cinque anni, Gabriela de Farìa ottiene il suo primo ruolo. Nel 2002 recita in Tropos Intimos. Nel 2007 è nella telenovela Toda una dama nella parte di Helena Trujillo, una ribelle amante della musica elettronica, e presenta il programma televisivo per bambini La merienda.

La fama arriva l'anno seguente quando ottiene il ruolo di Isabella "Isa" Pasquali, la protagonista della telenovela Isa TVB, che viene prodotta fino al 2010 e approda anche in altri paesi del mondo[1]; della serie vengono pubblicati anche nel 2009 due CD con le canzoni, La fiesta va a empezar e Sigo al corazón[2][3]. Dal 2011 interpreta la strega cattiva Mía Novoa Cruz nella telenovela Grachi[4] e, sempre nello stesso anno, fa una comparsa speciale nella serie Mentes en Shock[5]; nel 2012 entra nel cast del film El Paseo 2, la cui uscita è prevista per il 25 dicembre[6].

Viene scelta per il ruolo di Juana Pérez in La virgen de la calle.

Successivamente viene scelta per interpretare un ruolo da protagonista in Io sono Franky, serie prodotta da Nickelodeon.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tropos íntimos - serial TV (2002)
  • La señora de Cárdenas - film TV (2003)
  • Ser bonita no basta – serial TV - episodio 1x01 (2005)
  • Túkiti, crecí de una - serial TV (2006)
  • El don - serial TV (2006)
  • Toda una dama - serial TV (2007)
  • Isa TVB - serial TV (2008-2010)
  • Mentes en Shock - serie TV, episodio 1x01 (2011)
  • Grachi - serial TV (2011-2013)
  • La virgen de la calle - serial TV (2014)
  • Io sono Franky - serial TV (2015-2017)
  • Vikki cuori in pista (Vikki RPM) – serial TV (2017)
  • Sitiados - serie TV (2018)
  • Deadly Class – serie TV, 10 episodi (2019-in corso)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • 2008 - Debia ser amor
  • 2008 - Ven a bailar
  • 2008 - Vamos a vivir
  • 2009 - Sigo al corazon
  • 2009 - Tengo tu amor
  • 2010 - Soy el primero
  • 2010 - Todo el mundo a bailar
  • 2012 - Magia
  • 2012 - Amor de Pelicula
  • 2012 - Tu y yo
  • 2012 - La Estrella Soy Yo
  • 2016 - Ritmo Robótico
  • 2016 - Vivir, Bailar, Soñar

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Talento nacional conquistael cable, 17 agosto 2008. URL consultato il 18 novembre 2012.
  2. ^ (ES) Nuevo disco de Isa TKM, 22 febbraio 2009. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2016).
  3. ^ (ES) Lanzamiento del cd de Isa TK+, 18 novembre 2009. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2013).
  4. ^ (ES) Grachi: María Gabriela de Faría es Mía. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 1º novembre 2012).
  5. ^ (ES) Las Venezolanas Ruddy Rodríguez y María Gabriela de Farías, este martes en Mentes en Shock por Fox, 8 aprile 2011. URL consultato il 18 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2013).
  6. ^ (ES) Leguizamo, Karen Martínez y el Pibe en tráiler de El paseo 2, 14 novembre 2012. URL consultato il 18 novembre 2012.
  7. ^ (ES) CONFIRMADO: Cd de Grachi Vol.2 en México el 30 de Abril, 16 aprile 2012. URL consultato l'8 maggio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6151836433220400626 · Europeana agent/base/57270 · WorldCat Identities (ENviaf-6151836433220400626