Manuscrit du roi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Una pagina del Chansonnier du Roi

Il Manuscrit du Roi o Chansonnier du Roi (in italiano Manoscritto del Re o Canzoniere del re) è un celebre canzoniere redatto verso la metà del XIII secolo. È il manoscritto 844 della Bibliothèque nationale de France.

Il manoscritto e le sue origini[modifica | modifica wikitesto]

Il manoscritto contiene più di 600 canti, composti in maggior parte tra la fine del XII e l'inizio del XIII secolo. Alcuni sono stati scritti da trovatori e trovieri celebri, come Guiot de Dijon o Richard de Fournival, ma altri sono anonimi. Si attribuisce la realizzazione di questo canzoniere al Carlo d'Angiò[1]. Oggi, lo stato di conservazione della raccolta è pessimo. Alcuni testi sono andati addirittura persi ma, nonostante tutto, rappresenta ancora una delle principali testimonianze dell'arte musicale medievale.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Questo manoscritto è il solo a contenere le canzoni del principe.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica classica