Manuel Prado Ugarteche

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Manuel Prado Ugarteche
President Don Manuel Prado.JPG

Presidenti del Perù
Durata mandato 8 dicembre 1939 –
28 luglio 1945
Predecessore Óscar R. Benavides
Successore José Luis Bustamante y Rivero

Durata mandato 28 luglio 1956 –
18 luglio 1962
Predecessore Manuel A. Odría
Successore Ricardo Pérez Godoy[1]

Dati generali
Partito politico Movimento Democratico Peruviano

Manuel Prado Ugarteche (Lima, 21 aprile 1889Parigi, 15 agosto 1967) è stato un politico peruviano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'ex Presidente Mariano Ignacio Prado, è stato Presidente del Perù dal 28 luglio 1939 al 28 luglio 1945 e dal 28 luglio 1956 al 18 luglio 1962.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze peruviane[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine del Sole del Perù - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Sole del Perù
Gran Maestro dell'Ordine al Merito per Servizio Distinto - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine al Merito per Servizio Distinto
Gran Maestro dell'Ordine Militare di Ayacucho - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Militare di Ayacucho

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 1940
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Italia)
— 15 novembre 1956[2]
Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca) - nastrino per uniforme ordinaria Classe speciale della Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca)
— 29 luglio 1957

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Presidente della Giunta militare
  2. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN38381079 · ISNI (EN0000 0000 5954 0918 · LCCN (ENn85387904 · GND (DE1056707208 · BNF (FRcb167679416 (data)