Manuel Golmayo de la Torriente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Manuel Golmayo de la Torriente (L'Avana, 12 giugno 1883Madrid, 3 luglio 1973) è stato uno scacchista spagnolo di origine cubana.

Nacque in una nota famiglia di scacchisti: il padre Celso Golmayo Zúpide (1820-1989) vinse il campionato di Cuba nel 1862; il fratello Celso Golmayo de la Torriente (1879-1924) vinse il campionato di Cuba nel 1897 a 18 anni, succedendo a suo padre.

Manuel Golmayo si trasferì da giovanissimo in Spagna e già nel 1902 vinse il suo primo Campionato spagnolo, all'età di 19 anni. Lo vinse altre cinque volte: nel 1912, 1919, 1921, 1927 e 1928. Nel campionato del 1929/30 si classificò pari primo con Ramón Rey Ardid, ma perse il match di spareggio.

Nel 1922 perse un mini-match a Madrid contro Alexander Alekhine (+0 -1 =1).

Giocò per la Spagna in tre olimpiadi degli scacchi:

Partecipò a molti tornei spagnoli. Vinse a Madrid nel 1947 e a Linares nel 1951. Negli altri tornei si classificò quasi sempre attorno a metà classifica.

Nel 1951 ottenne dalla FIDE il titolo di Arbitro internazionale.

Una foto che lo ritrae mentre gioca a Madrid col re di Spagna Alfonso XIII è visibile qui.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 98791377