Manuel Franco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manuel Franco

Manuel Franco (Concepción, 9 giugno 18715 giugno 1919) è stato un avvocato, magistrato e politico paraguaiano. Fu presidente del Paraguay dal 15 agosto 1916 al 5 giugno 1919.

Laureato in giurisprudenza, Franco esercitò l'avvocatura e l'insegnamento nel Colegio Nacional e all'Universidad Nacional, dirigendoli entrambi. Nel 1904 presentò il Plan Franco di riorganizzazione dell'istruzione secondaria, rimasto in vigore per quasi 25 anni.

Ritiratosi dalla docenza, Franco entrò in politica tra le file dei liberali radicali, divenendo ministro della Giustizia, Culto e Pubblica Istruzione (1908) e dell'Interno. Membro del Tribunale Superiore di Giustizia dal 1910, fu senatore (1912-1916) e nel 1913 venne creata apposta per lui la carica di procuratore generale dello Stato. Durante i successi del novembre 1911 fece parte della Giunta rivoluzionaria insediata a Pilar.

Eletto regolarmente presidente della Repubblica, morì in carica il 5 giugno 1919.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Nazionale al Merito
Predecessore Presidente del Paraguay Successore Flag of Paraguay.svg
Eduardo Schaerer 1916 - 1919 José Pedro Montero
Controllo di autorità VIAF: (EN65930322 · LCCN: (ENn2007089853 · ISNI: (EN0000 0000 3662 8941 · GND: (DE1057379093
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie