Mantello (esogeologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il mantello di un pianeta è la zona immediatamente inferiore alla crosta e che circonda il nucleo. È formato da materiale roccioso allo stato fuso, ed è rigido a causa dell'alta pressione degli strati sovrastanti. Si può affermare con ragionevole certezza che i silicati di magnesio sono il costituente principale di questa zona, perlomeno per i pianeti di tipo terrestre, ed in questi il mantello ha delimitazioni più precise e delimitate, perché le varie zone hanno caratteristiche ben differenti. Al contrario nei pianeti gassosi i vari confini sfumano lentamente l'uno nell'altro ed è più difficile distinguere nettamente i loro strati.

Mantello di un corpo planetario

Secondo i modelli di formazione planetaria, i pianeti seguono generalmente gli stessi processi: per prima, l'aggregazione dei materiali costituenti la nebulosa derivante dalla formazione di una stella, successivamente la distribuzione dei materiali più pesanti verso il centro del protopianeta, dovuta all'aumento enorme della pressione e del calore che si genera, e la distribuzione in tre fasce dei materiali dai più pesanti ai più leggeri partendo dal centro.

I pianeti rocciosi e pianeti gassosi si distinguono per le dimensioni e per la loro composizione: nei primi entreranno in gioco materiali come il ferro, il nichel e i silicati, nei secondi elementi leggeri come l'idrogeno e l'elio.

La resistenza del moto del mantello in un pianeta provoca un sovraccarico di tensione sulle placche tettoniche che poggiano sul mantello.

Mantello dei corpi del sistema solare
Corpo celeste Composizione del mantello Dimensioni del mantello
Sole idrogeno, elio (zona radiativa e convettiva) ~350.000 km + ~250.000 km
Mercurio Silicati simili a quelli terrestri ~600 km
Venere Roccia fusa di silicati ~3.000 km
Luna Basalto ~1.450 km
Marte Roccia, silicati ~1.800 km
Giove Silicio roccioso e idrogeno metallico, idrogeno a maggior pressione (stato molecolare liquido) prima parte ~30.000 km, seconda parte ~25.000 km
Saturno Idrogeno ~30.700 km
Urano Acqua ghiacciata, ammoniaca, metano, carbonio, idrogeno ed elio ~10.500 km
Nettuno Ghiaccio fluido e convettivo composto da acqua, ammoniaca e metano ~9.900 km
Asteroidi Composizione chimica del Sole, meno idrogeno ed elio -
Comete Ghiaccio frammisto a polvere e materiale oscuro -

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]