Mansaf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mansaf
Traditional Mansaf served on flatbread.jpg
Origini
Luogo d'origineGiordania Giordania
DiffusionePalestina, Iraq, Siria e Arabia Saudita
Dettagli
Categoriasecondo piatto
Ingredienti principaliAgnello, formaggio Jameed, riso o bulgur, Melilotus, pane Marquq

Il Mansaf (in arabo: {{{1}}}‎) è un tradizionale piatto arabo, composto di carne d'agnello cotto in una salsa a base di formaggio e servito con riso o bulgur.[1]

Costituisce il piatto nazionale della Giordania e può anche essere trovato in Palestina, Iraq, Siria e Arabia Saudita.[2] Il nome del piatto significa teglia o piatto di portata.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'originario piatto dei pastori beduini ha subito significativa modifiche nel corso del XX secolo. Originariamente il piatto era composto semplicemente di carne (cammello o agnello) in brodo con pane.[4] Successivamente, con la diffusione del riso nel nord della Giordania, questo alimento fu gradualmente introdotto nel piatto, prima mischiato con il bulgur e successivamente da solo. Anche la salsa di formaggio jamid è uno sviluppo recente, originariamente i beduini non utilizzavano questo ingrediente.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jordanian cuisine, in kinghussein.gov.jo, kinghussein.gov.jo, 4 febbraio 2010. URL consultato il 19 aprile 2016.
  2. ^ Alan Davidson e Tom Jaine, The Oxford companion to food, Oxford University Press, 2006, p. 424, ISBN 978-0-19-280681-9. URL consultato il 23 luglio 2012.
  3. ^ Ghillie Basan, Middle Eastern Kitchen, Hippocrene Books, 30 settembre 2007, pp. 70–, ISBN 978-0-7818-1190-3. URL consultato il 23 luglio 2012.
  4. ^ Joseph Andoni Massad, Identifying the nation: the juridical and military bases of Jordanian national identity, Columbia University, 1998, p. 233.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]