Manfred Germar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Manfred Germar
Bundesarchiv Bild 183-33456-0002, Manfred Germar, Manfred Steinbach.jpg
Manfred Germar (sulla destra) nel 1955
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Altezza 182 cm
Peso 74 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
100 m 10"2 (1957)
200 m 20"6 (1958)
Società ASV Köln
Carriera
Nazionale
Germania Ovest Germania Ovest
Palmarès
bandiera Germania Ovest
Europei 3 1 0
Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca
Giochi olimpici 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Manfred Germar (Colonia, 10 marzo 1935) è un ex velocista e dirigente sportivo tedesco occidentale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1956 prese parte nella Squadra Unificata Tedesca ai Giochi olimpici di Melbourne dove si classificò quinto nei 100 metri piani e vinse la medaglia di bronzo nella staffetta 4×100 metri con Heinz Fütterer, Lothar Knörzer e Leo Pohl. Nel 1957 fu nominato sportivo tedesco dell'anno.

Nel 1958 ai campionati europei di atletica leggera di Stoccolma vinse la medaglia d'argento nei 100 metri piani e quella d'oro nei 200 metri piani e nella staffetta 4×100 metri vestendo la maglia della nazionale della Germania Ovest con Walter Mahlendorf, Armin Hary e Heinz Fütterer.

Ai Giochi olimpici di Roma 1960, sempre per la Squadra Unificata Tedesca, partecipò ai 100 e 200 metri piani, ma non superò le fasi di qualificazione. Nel 1962 fu medaglia d'oro nella staffetta 4×100 metri ai campionati europei di Belgrado con il tempo di 39"5, nuovo record dei campionati, ottenuto insieme a Klaus Ulonska, Peter Gamper e Hans-Joachim Bender.

Ha al suo attivo anche 20 titoli nazionali tedeschi occidentali; nel 1961 pubblicò un'autobiografia dal titolo Die Spuren meiner Spikes

Nel 1968 iniziò a lavorare come amministratore sportivo nella sua società, l'ASV Köln, assumendo la carica di presidente dal 1978 al 1997 e successivamente ricevendo la nomina di presidente onorario. Nel 1998 divenne membro del Museo dello sport tedesco e delle Olimpiadi di Köln.

Nel 2001 è stato insegnato del collare d'argento dell'Ordine olimpico e nel 2006 è stato inserito nella Sports Hall of Fame tedesca per i suoi importanti risultati sportivi.

Record europei[modifica | modifica wikitesto]

  • 100 metri piani: 10"2 (Germania Ovest Colonia, 3 luglio 1957)
  • 200 metri piani:

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
In rappresentanza della Squadra Unificata Tedesca Squadra Unificata Tedesca
1956 Giochi olimpici Australia Melbourne 100 m piani 10"7 (10"86)
200 m piani Batteria 21"8 (21"88)
4×100 m Bronzo Bronzo 40"3 (40"34)
1960 Giochi olimpici Italia Roma 100 m piani Batteria 11"0
200 m piani Batteria 21"6(21"76)
In rappresentanza della bandiera Germania Ovest
1958 Europei Svezia Stoccolma 100 m piani Argento Argento 10"4
200 m piani Oro Oro 21"0
4×100 m Oro Oro 40"2
1962 Europei Jugoslavia Belgrado 4×100 m Oro Oro 39"5 Record dei Campionati

Campionati nazionali[modifica | modifica wikitesto]

  • 20 volte campione tedesco occidentale assoluto

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Collare d'argento dell'Ordine olimpico - nastrino per uniforme ordinaria Collare d'argento dell'Ordine olimpico
— 2001
  • Inserimento nella Sports Hall of Fame tedesca (2006)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47556285 · GND (DE11869085X