Manfred (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Personaggi de L'era glaciale.

Manfred
ManfredManny L'era glaciale.png
Manny nel primo film
Lingua orig.Inglese
SoprannomeManny
Autori
StudioBlue Sky Studios
1ª app.2002
1ª app. inL'era glaciale
Voce orig.Ray Romano
Voci italiane
SpecieMammut
SessoMaschio

«Non sono grasso! È tutto questo pelo che mi fa sembrare più rotondo.»

(Celebre tipica battuta di Manny)

Manfred, più noto come Manny, è uno dei tre protagonisti principali della famosa serie cinematografica L'era glaciale. È un burbero e sarcastico mammuth marrone che appare in tutti i film e gli speciali televisivi della serie, doppiato da Ray Romano nella versione originale e da Leo Gullotta e da Filippo Timi (film 4-5 e nel cortometraggio La grande caccia alle uova) in lingua italiana.

Ben accolto dal pubblico, è uno dei personaggi più amati e famosi della saga.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

Manny è un mammut distaccato, scontroso, sarcastico e scostante, ma per il resto è coraggioso e di buon cuore. Nel primo film, mentre attraversava una grotta ghiacciata, il branco scopre pitture rupestri di Manny con sua moglie e suo figlio, uccisi dagli umani; questo è un momento molto sentimentale per Manny, poiché non era riuscito a proteggerli. Manny ritrova l'amore con Ellie nel secondo film, credendo inizialmente di essere l'ultimo membro della sua specie. Nel terzo è ansioso quando Ellie è incinta; alla fine, diventa l'orgoglioso padre di una cucciola di nome Pesca. Nel quarto film litiga con sua figlia adolescente prima di essere trascinato alla deriva con Diego, Sid e sua nonna. In seguito lui e gli amici incontrano un gruppo di pirati guidati da Capitan Sbudella. Alla fine, riescono a raggiungere il branco rimanente e riappacificarsi con Pesca. Nel quinto film fa fatica ad accettare il fidanzamento di Pesca con Julian, ma, dopo averlo aiutato a salvare il pianeta da un asteroide, lo accetta come genero.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo film Manfred è intento a migrare a Nord (mentre tutti gli altri a Sud) e in completa solitudine, dimostrando un comportamento asociale, scontroso e malinconico. In realtà è la facciata di un personaggio fresco di una tragedia, che ha assistito impotente alla morte della compagna e del figlio, cacciati da alcuni uomini. Si imbatte in un bradipo emarginato, Sid, e successivamente in un bambino cacciato da uno smilodonte di nome Diego. Inizialmente Manfred si oppone a riportare il bimbo da suo padre, ma con l'entrata in scena di Diego esterna il suo altruismo, difendendolo dal felino. In seguito Manny stringe un certo legame con questi personaggi, formando il branco di amici più insolito di sempre.

Nel secondo film, convinto di essere l'ultimo mammut rimasto al mondo, si innamora di un'altra mammut di nome Ellie, che diventa la sua compagna e con cui ha una figlia di nome Pesca nel terzo film.

Nel quarto film, Pesca non è più un cucciolo, ma un'adolescente che vuole frequentare altri giovani mammut (ritenuti, non a torto, sconsiderati dallo stesso Manny), e ciò lo porta a rivelarsi iperprotettivo nei suoi confronti, tanto che la situazione degenera in una terribile lite tra lui e la figlia, proprio prima che la terra si spacchi, gettandolo in mare e separandolo dalla sua famiglia, ma alla fine riesce a sconfiggere il suo arcinemico, Capitan Sbudella, aiutato dagli altri e a riappianare le divergenze con la figlia.

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Manfred è un mammut adulto dal pelo marrone, con un ciuffo di capelli in cima alla testa e gli occhi marroni.

Tutti i personaggi credono che Manny sia grasso, ma in realtà è solo il suo pelo che lo fa apparire più grosso. Essendo un mammut da 11 tonnellate ha una forza muscolare immensa che usa per aiutare gli altri in situazioni di pericolo, combattere contro avversari di grossa taglia e spostare oggetti grandi.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di animazione