Mancomunitat de Catalunya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Mancomunitat de Catalunya (in italiano, perifrasticamente, Associazione di province della Catalogna)[1] fu un'istituzione, attiva dal 1914 al 1925, che riuniva i quattro consigli provinciali (diputacions) catalani: Barcellona, Girona, Tarragona e Lleida. Benché dovesse possedere funzioni puramente amministrative, e le sue competenze non si estendessero oltre quelle dei consigli provinciali ordinari, acquistò una grande importanza politica: rappresentò infatti, da parte dello Stato spagnolo, il primo riconoscimento dal 1714 della personalità e dell'unità territoriale della Catalogna.

Presidenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (CA) Voce mancomunitat del dizionario online dell'Enciclopèdia catalana.
Spagna Portale Spagna: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Spagna