Mamdouh Elssbiay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mamdouh Elssbiay
Big Ramy2.png
Nazionalità Egitto Egitto
Altezza 178 cm
Peso Fuori competizione: 160 kg
In competizione: 130-135 kg
Culturismo Bodybuilding pictogram.svg
 

Mamdouh Mohammed Hassan Elssbiay (in arabo: ممدوح السبيعي‎; Baltim, 16 settembre 1984) è un culturista egiziano.

Soprannominato Big Ramy per via della sua stazza, è professionista IFBB dal 2013 e ha vinto due volte il Mister Olympia, nelle edizioni 2020 e 2021.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Proveniente da una famiglia povera,[1] Elssbiay nasce e cresce a Baltim, dove completa la sua istruzione. Successivamente si trasferisce a Kuwait per lavorare come pescatore, prima di iniziare a praticare il culturismo.

A seguito di un allenamento di soli quattro anni, nel 2013 passa al professionismo grazie alla vittoria dell'Amateur Olympia a Kuwait l'anno precedente. Nel 2013 compie il suo esordio nel prestigioso Mister Olympia, dove si piazza all'8º posto. Negli anni seguenti è quindi capace di migliorare le proprie prestazioni: arriva infatti a vincere l'Arnold Classic Brazil nel 2015, ottenere un secondo posto a Mister Olympia 2017 alle spalle del pluricampione Heath, e vincere l'Arnold Classic Europe alcuni mesi dopo. A seguito di un sesto posto a Mister Olympia 2018, l'egiziano è poi costretto a saltare l'intero 2019 a causa di un infortunio alla spalla.[2]

Nel marzo 2020 è terzo all'Arnold Classic, alle spalle di Jackson e del vincitore Bonac. Dopo aver rischiato di saltare la 56ª edizione di Mister Olympia causa della sua positività al SARS-CoV-2, nell'ottobre 2020 riceve un invito speciale da parte del Presidente Dan Solomon per partecipare a tale competizione pur non essendovi ancora qualificato.[3] Dopo un intenso allenamento a fianco di Chad Nicholls e dell'ex culturista James e aver seguito una dieta capace di farlo scendere a 130 kg, il 19 dicembre Elssbiay è proclamato vincitore davanti al campione in carica Curry e al terzo classificato Heath: ciò lo rende il 16º uomo a divenire Mister Olympia e il primo di origini egiziane a riuscirci.[4]

L'egiziano si ripete anche nell'edizione successiva di Mr. Olympia, disputatasi nell'ottobre 2021, avendo la meglio di Curry e dell'iraniano Choopan.[5] Rientrato in Egitto con un accoglienza da eroe nazionale, il governatore del Kafr el-Sheikh decide di rinominare in suo onore una delle più grandi piazze della omonima capitale del governatorato in cui è nato.[6]

Vittorie conseguite e piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2021 Mr. Olympia – 1º classificato
  • 2020 Mr. Olympia – 1º classificato
  • 2020 Arnold Classic – 3º classificato
  • 2018 Mr. Olympia – 6º classificato
  • 2017 Arnold Classic Europe – 1º classificato
  • 2017 Mr. Olympia – 2º classificato
  • 2016 EVLS Prague Pro – 2º classificato
  • 2016 IFBB Kuwait Pro – 1º classificato
  • 2016 Arnold Classic Europe – 2º classificato
  • 2016 Mr. Olympia – 4º classificato
  • 2015 EVLS Prague Pro – 2º classificato
  • 2015 Arnold Classic Europe – 4º classificato
  • 2015 Mr. Olympia – 5º classificato
  • 2015 Arnold Classic Brazil – 1º classificato
  • 2014 Mr. Olympia – 7º classificato
  • 2014 New York Pro Championship – 1º classificato
  • 2013 Mr. Olympia – 8º classificato
  • 2013 New York Pro Championship – 1º classificato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Mamdouh ‘Big Ramy’ Elssbiay – Complete Profile: Height, Weight, Biography, su fitnessvolt.com, 20 dicembre 2020. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  2. ^ (EN) Big Ramy Will Not Compete At 2019 Olympia, su fitnessvolt.com, 8 maggio 2019. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  3. ^ (EN) Mamdouh “Big Ramy” Elssbiay Receives Special Invite to Compete in 2020 Mr. Olympia, su barbend.com, 21 ottobre 2020. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  4. ^ (EN) Egyptian Bodybuilder Big Ramy Has Won Mr Olympia 2020, su gqmiddleeast.com, 21 dicembre 2020. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  5. ^ (EN) Andrew Gutman, Mamdouh “Big Ramy” Elssbiay Wins the 2021 Mr. Olympia, su gqmiddleeast.com, 9 ottobre 2021. URL consultato il 10 ottobre 2021.
  6. ^ (AR) Muhammad Suleiman, محافظ كفر الشيخ يعلن إطلاق اسم "بيج رامى" على أكبر ميادين المحافظة, su youm7.com, 13 ottobre 2021. URL consultato il 13 ottobre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Mister Olympia Successore
Brandon Curry 2020-2021