Malwarebytes' Anti-Malware

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malwarebytes' Anti-Malware
Logo
Sviluppatore Malwarebytes Corporation
Data prima versione gennaio 2008
Ultima versione Windows: 3.0.6.1469 (25 gennaio 2017; 6 mesi fa), macOS: 1.2.6 (31 gennaio 2017; 6 mesi fa), Android: 2.1.1 (28 novembre 2016; 8 mesi fa)
Sistema operativo Microsoft Windows
macOS
Android
Genere Antivirus
Antispyware
Licenza proprietaria
Free: Freeware
Premium: Commerciale
Enterprise: TBA
(licenza non libera)
Lingua Multilingua (36 lingue)
Sito web

Malwarebytes' Anti-Malware (MBAM) è un'applicazione per computer e per smartphone, disponibile per Microsoft Windows, per macOS e per Android, che trova e rimuove i malware in esso presenti. Creato da Malwarebytes Corporation, è stato distribuito nel gennaio 2008. È disponibile una versione gratuita, che analizza e rimuove i malware quando viene avviato manualmente, e una versione a pagamento, che fornisce scansioni pianificate, protezione in tempo reale e uno scanner di memoria "flash".

Panoramica[modifica | modifica wikitesto]

MBAM ha lo scopo di trovare dei malware che altri programmi antivirus e antispyware in generale non rilevano, inclusi Rogue Security Software, adware e spyware. MBAM quindi non interferisce con gli attuali antivirus e antispyware sul computer.

MBAM è disponibile sia in un'edizione gratuita sia a pagamento. L'edizione gratuita consente di eseguire manualmente le scansioni pianificate, mentre la versione a pagamento automaticamente. La versione a pagamento aggiunge anche la protezione in tempo reale, basata sul blocco degli indirizzi IP per impedire l'accesso a siti Web dannosi come pure una scansione "flash", che analizza in tempo reale l'apertura dei servizi, programmi e driver.

L'8 dicembre 2016, Malwarebytes ha rivoluzionato il programma per Windows, andando incontro alle richieste di molti loro utenti e riunendo in una sola suite i suoi due software di punta, ovvero Malwarebytes Anti-Malware e Malwarebytes Anti-Exploit (o MBAE, quest'ultimo pubblicato nel 2014 per l'appunto per fronteggiare specificatamente gli exploit), e la Protezione Web, già inclusa in MBAM, ai quali è stato aggiunto Malwarebytes Anti-Ransomware (MBAR), fino a quel momento in fase beta, dando vita a Malwarebytes 3.0.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informatica Portale Informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di informatica