Malky Mackay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Malky Mackay
Malky-Mackay.jpg
Mackay alla guida del Cardiff City nel 2012.
Dati biografici
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 185 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Carriera
Squadre di club1
1990–1993 QPR QPR 70 (6)
1993-1998 Celtic Celtic 34 (4)
1998-2004 Norwich City Norwich City 213 (15)
2004-2005 West Ham West Ham 18 (2)
2005-2008 Watford Watford 52 (3)
Carriera da allenatore
2009-2011 Watford Watford
2011-2013 Cardiff City Cardiff City
2014-2015 Wigan Wigan
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 aprile 2015

Malky Mackay (Bellshill, 19 febbraio 1972) è un allenatore di calcio ed ex calciatore scozzese, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009 al 2011 ha allenato il Watford, in Championship, ottenendo un 16° ed un 14° posto.

Il 17 giugno 2011 ha firmato un contratto di tre anni con i gallesi del Cardiff City, che nel 2012 ha portato alla finale di League Cup, poi persa ai rigori contro il Liverpool. Nella stagione 2012-2013 ha guidato i Bluebirds alla loro prima storica promozione in Premier League, vincendo il campionato di seconda divisione. Il 27 dicembre 2013 è stato esonerato dal nuovo proprietario malese del Cardiff, Vincent Tan, dato che la squadra si trovava all'ultimo posto in classifica.

Il 19 novembre 2014 ha sostituito Uwe Rösler alla guida tecnica del Wigan. Tre giorni più tardi ha debuttato sulla panchina dei Latics, pareggiando per 1-1 contro il Middlesbrough al DW Stadium. Il 6 aprile 2015, in seguito alla sconfitta casalinga per 0-2 contro il Derby County, è stato sollevato dall'incarico a causa dei pessimi risultati conseguiti dalla squadra, bloccata al penultimo posto in classifica a sole sei giornate dalla fine del campionato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]