Malhun Hatun

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statua di Malhun Hatun a Eskişehir

Malhun Hatun (... – 1326) fu la prima moglie del Sultano Osman I, capo dei turchi ottomani e fondatore della dinastia che guidò l'Impero ottomano. Fu la madre del Sultano Orhan I.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato riconosciuto da molti storici che fu la figlia del bey d'Anatolia, Ömer Bey[1], sebbene ci furono molte dispute sul fatto che fosse la figlia dello sceicco Edebali. Altre fonti dicono che lei fu la figlia di Ömer Abdülaziz Bey, visir dei selgiuchidi di Anatolia.[2]

L'atto di dotazione del 1324 di un monastero derviscio dimostrò che sua madre non fosse, come sostiene la tradizione storica popolare, la figlia di Edebali, bensì di Mal Hatun, ovvero che fosse figlia di un bey.

Nella cultura popolare[modifica | modifica wikitesto]

Nella serie televisiva turca del 2019 Kuruluş Osman, Malhun Hatun è interpretata dall'attrice turca Yıldız Çağrı Atiksoy.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (TR) Necdet Sakaoğlu, Bu mülkün kadın sultanları : vâlide sultanlar, hâtunlar, hasekiler, kadınefendiler, sultanefendiler, 1. baskı, Oğlak Yayıncılık, 2008, ISBN 975-329-623-1, OCLC 316234394. URL consultato il 23 marzo 2022.
  2. ^ (TR) OSMANLI WEB SITESI - KESITLER - KALDERA HOLDING / FORSNET, su enfal.de. URL consultato il 23 marzo 2022.