Malformazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Malformazione congenita)
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Malformazione
CraniopagusParasiticus.jpg
Il Craniopagus parasiticus è un esempio di malformazione genetica.
Eziologia genetica o acquisita
Classificazione e risorse esterne (EN)

La malformazione, in biologia e in medicina, è un tipo di anomalia congenita[1][2] che porta a un macroscopico difetto o a un'anomalia di sviluppo totale o parziale di un organo o di una parte più estesa dell'organismo e che trova origine durante lo sviluppo prenatale in fase embrionale o fetale. Nei testi specializzati si trova definita come un processo di sviluppo intrinsecamente anomalo[2][3] per indicare che la causa è esclusivamente un'anomalia cromosomica (sono coinvolti quasi esclusivamente loci genetici multipli e raramente singoli geni)[3]. Le malformazioni non vanno quindi confuse con le deformazioni le quali sono il risultato di anomalie di forma acquisite per fattori meccanici, come la compressione, durante lo sviluppo intrauterino o dopo la nascita[4] o con le interruzioni o distruzioni che indicano invece dei disturbi estrinseci, cioè causati dall'esposizione a teratogeni (come agenti tossici o virus)[2][3]. Il distinguo è di fondamentale importanza poiché solo le malformazioni presentano un rischio di recidiva[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Robbins, pg. 440
  2. ^ a b c Moore, pag. 459
  3. ^ a b c d Robbins, pag. 441
  4. ^ Enciclopedia Treccani, treccani.it. URL consultato il 4 gennaio 2015.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Moore, Persuad, Lo sviluppo prenatale dell'uomo - Embriologia ad orientamento medico, EdiSES, 2012, ISBN 9788879593489
  • Kumar, Abbas, Fausto, Aster, Robbins e Cotran - Le basi patologiche delle malattie, Edra-Masson, 2010, ISBN 9788821431753

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]