Maksim Maksimovič Kovalevskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Maksim Maksimovič Kovalevskij

Maksim Maksimovič Kovalevskij (in russo: Максим Максимович Ковалевский?; Governatorato di Char'kov, 8 settembre 1851Pietrogrado, 5 aprile 1916) è stato uno storico, sociologo e politico russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Appartenente a una nobile famiglia, dopo la laurea in giurisprudenza conseguita all'Università di Charkiv (1871), insegnò all'università di Mosca (1877-78). Nel 1878 emigrò all'estero e tenne corsi a Stoccolma, a Oxford e all'École supérieure russe des sciences sociales da lui fondata a Parigi nel 1901. Ritornato in Russia dopo la rivoluzione russa del 1905, ebbe la cattedra dapprima all'università di San Pietroburgo, e poi all'università di Mosca. Fondatore del Partito delle riforme democratiche (in russo: Партия демократических реформ?, traslitterato: Partiâ demokratičeskih reform), un partito politico di orientamento liberale-monarchico, fu eletto deputato alla prima Duma nel 1906; nel 1907 entrò a far parte del Consiglio di stato[1]. Nel 1910 assunse la direzione di Vestnik Evropy, il mensile politico e culturale di indirizzo liberale, succedendo a Stasûlevič[2].

Nelle scienze sociali fu un evoluzionista e si proclamò discepolo di Comte[3]. Il principale merito culturale di Kovalevskij fu quello di aver introdotto in Russia il metodo storico comparato, in un periodo in cui in quel paese dominavano ancora le idee slavofile che postulavano l'originalità della storia russa e l'impossibilità di qualsiasi confronto con la storia europea[1]. Nel 1914 fu ammesso all'Accademia russa delle scienze[4].

Opere (selezione)[modifica | modifica wikitesto]

  • in russo: Происхождение современной демократии?, traslitterato: Proishoždenie sovremennoj demokratii (L'origine della democrazia moderna), in 4 voll., 1895-97
  • in russo: Социология?, traslitterato: Sociologiâ, in 2 voll., 1910
  • in russo: Экономический рост Европы до возникновения капиталистического хозяйства?, traslitterato: Èkonomičeskij rost Evropy do vozniknoveniâ kapitalističeskogo hozâjstva ( La crescita economica in Europa prima della nascita dell'economia capitalistica), 3 voll., 1898-1903
  • in russo: От прямого народоправства к представительному и от патриархальной монархии к парламентаризму?, traslitterato: Ot prâmogo narodopravstva k predstavitel’nomu i ot patriarhal’noj monarhii k parlamentarizmu (Dalla sovranità popolare diretta a una rappresentativa e dalla monarchia patriarcale a un sistema parlamentare), 3 voll., 1906

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Ettore Lo Gatto, Op. cit.
  2. ^ Saint Petersburg Encyclopedia, «Vestnik Evropy (The Herald of Europe), 1866-1918»
  3. ^ Andrzej Walicki, A History of Russian Thought: From the Enlightenment to Marxism, Stanford: Stanford University Press, 1979, pp. 367-368, ISBN 0804710260
  4. ^ Saint Petersburg Encyclopedia, «Kovalevsky M.M., (1851-1916), historian, sociologist»

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12345410 · ISNI (EN0000 0000 8091 3248 · BAV 495/192908 · LCCN (ENn80034418 · GND (DE118565834 · BNE (ESXX1333725 (data) · BNF (FRcb121518003 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n80034418
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie